Mercato bollente! Nuovi massimi per Eth e Btc. Chiarimenti sulla quantitĂ  di Ethereum sul mercato

“Preferisco utilizzare le apparecchiature elettroniche al posto dei musicisti. Fanno meno errori.”

– Frank Zappa –

Nuovi massimi di periodo per Ethereum e Bitcoin – DeFi coins continuano a crescere sia in termini di valore che di prezzi raggiungendo performance di oltre il 50% per alcune rispetto alla scorsa settimana. Fud dei massimalisti Btc sulla supply di Ethereum e la risposta secca di Antonopoulos.

Il Mercato quest’ultima settimana

Nuovi massimi di periodo su Ethereum che raggiunge quota 446$ – Bitcoin oltrepassa quota 12.000$ e registra anche lui nuovi massimi di periodo – DeFi coins continuano a crescere sia in termini di value che di prezzi raggiungendo performance di oltre il 50% per alcune rispetto alla scorsa settimana – Goldman Sachs ci ripensa e apre un dipartimento specializzato in investimenti in Criptovalute.

Analisi Tecnica

Partiamo come sempre a fare il punto della situazione su Ethereum iniziando da un’analisi sul lungo termine per proseguire sul medio termine e concluderemo il nostro piccolo viaggio focalizzandoci sugli ultimi giorni di negoziazione.

Se ti sei perso l’analisi della scorsa settimana clicca qui.

 

Lungo Termine: Grafico ETH/USD settimanale.

Continua la salita per Ethereum per la quarta settimana consecutiva registrando nuovi massimi di periodo in area 440/445$.

ETH/USD settimanale
“Clicca sull’immagine per la versione in HD”

Figura 1: grafico ETH/USD settimanale | Fonte grafica: Kraken

Il mercato delle criptovalute non accenna ad arrestarsi nonostante il mese di Agosto dovrebbe essere caratterizzato da bassa volatilitĂ , ma come possiamo vedere il settore non accenna a fermarsi e a riserbarci delle sorprese in continuo.

Tutto il mercato delle criptovalute nell’ultima settimana è salito, chi più chi meno, in particolare con alcune altcoin che sovraperformano la media del mercato, parliamo soprattutto delle crypto DeFi che non accennano a fermarsi. In particolare LINK raggiunge quasi i 20$, BAND verso i 15$, LEND che cresce del 50% in una sola settimana cosi come Synthetix.

Sul piano tecnico superati i 420$ Ethereum ha raggiunto in fretta i 445$ e sembra essere intenzionato a puntare al prossimo obiettivo a 520$ circa con un piccolo ostacolo intermedio a 480$. Nel caso non dovesse proseguire la sua corsa potrebbe trovare una flessione sui 420$ prima e 400$ poi. Raggiungere il supporto di lungo termine a 360$ poco probabile.

Dati Tecnici:

  • Volumi in leggero aumento
  • MACD in posizione positiva

 

Medio Termine: Grafico ETH/USD giornaliero.

L’impostazione grafica sul medio termine valgono le stesse considerazioni fatte sul lungo termine.

ETH/USD giornaliero
“Clicca sull’immagine per la versione in HD”

Figura 2: grafico ETH/USD giornaliero | Fonte grafica: Kraken

I livelli tecnici sono quelli del lungo termine, con questa volatilità gli obiettivi che sembravano lungimiranti si sono notevolmente ridotti in quanto si viaggia a 50/100 $ di prezzo fra una settimana all’altra.

I volumi sono in leggera crescita rispetto ai giorni giorni e il prezzo segue al rialzo con l’aumento dei volumi, appunto sostenuto da questi’ultimi potrebbe nuovamente tentare a nuovi rialzi sul medio termine.

Con l’aumento della volatilitĂ  quest’anno potremo assistere anche a obiettivi molto importanti se il mercato dovesse continuare a crescere sia in termini di aggionamenti/novitĂ  che di domanda di investimento.

Volumi aggregati
“Clicca sull’immagine per la versione in HD”

Immagine 1: Volume Aggrengati Exchange | Fonte grafica: Skew.com

Dati tecnici:

  • Volumi nella media
  • MACD in posizione neutra

 

Breve Termine: Grafico ETH/USD 4 ore.

Ethereum si trova in una zona di supporto di breve molto interessante da cui può ripartire con forza.

ETH/USD 4 ore
“Clicca sull’immagine per la versione in HD”

Figura 3: grafico ETH/USD 4 ore | Fonte grafica: Kraken

Area di supporto 420$ molto interessante per gli operatori per tentare un nuovo allungo sul breve termine. Nel caso non dovesse tenere questo supporto Ethereum potrebbe accentuare la sua flessione fino ai 400$ o nel caso peggiore fino a 360$.

Dati tecnici:

  • Volumi in leggera diminuzione
  • MACD in posizione negativa

 

Rapido sguardo anche a ETH/BTC ovvero alla forza relativa (RS – Relative Strenght).

Ethereum vs Bitcoin ad un bivio, indeciso se continuare la sua corse al rialzo o prendersi una piccola pausa.

Figura 4: grafico ETH/BTC giornaliero | Fonte grafica: Kraken

Ethereum dopo aver percorso molto terreno nelle ultime settimane sembra volersi prendere una piccola pausa anche per il fatto che il Bitcoin ha rotto con forza area psicologica di 12.000$ e ad un passo da 12.500$ prima di ritornare a 12.250$ al momento della scrittura di questa analisi.

A guidare il mercato nell’ultima settimana è stato sicuramente Ethereum portandosi appunto sopra l’ultima resistenza registrata a 420$ poi seguito da Bitcoin in questi ultimi giorni che ha dato prova di forza.

Come possiamo notare dal grafico la lotta continua fra i due e se dovessero continuare cosi molto probabilmente ci saranno diverse battaglie ma al momento sembra che Ethereum si in lieve vantaggio rispetto a qualche mese fa.

Sul piano tecnico una rottura di quota 0.04 potrebbe spingere ETH a nuovi massimi di periodo sul piano della dominance di mercato, mentre possibile una pausa di riflessione verso l’ultimo supporto a 0.02875.

 

Analisi Fondamentale

Un breve riepilogo degli aspetti fondamentali di questa settimana:

 

Le notizie selezionate dell’ultima settimana

Cosa ti sei perso questa settimana nel mondo crypto? Ecco le principali notizie di rilievo:

  • Quanti Ethereum ci sono in circolazione?
    Ennesima trend di “Fud” dei detrattori di Ethereum consiste nel dire che non sia possibile quanti siano gli Ethereum in circolazione. Ovviamente nulla di piĂą falso. A tal riguardo il team di Nethermind ha messo a disposizioni due semplici estensioni ITreeVisitor e IBlockTreeVisitor utili per calcolare l’attuale offerta di Ethereum;
  • Antonopoulos sull’offerta di Ethereum sul mercato
    Il buon Andreas Antonopoulos interviene sull’artificiosa polemica di cui si accenna sopra e con un lunga argomentazione su Twitter affronta il tema in questione con grande chiarezza. Molto utili per chi ancora non ha capito bene come funzioni Ethereum e su come si calcoli l’offerta dello stesso;
  • Come si muove il prezzo di Ethereum
    Per capire come si muova il prezzo di Ethereum è interessante leggersi l’articolo  di Crypto Potato che analizza uno dei vari fattori. In particolare si prende in considerazione un singolo grande transazione (18 milioni di Dollari) ricollegabile al mondo DeFi;
  • Fenomeno DeFi Vs. Ico
    Spesso di questi tempi si fanno paragoni tra quello che è stato il fenomeno del 2017 che ha trascinato il mondo Crypto verso le stelle, le ICO ed il fenomeno del 2020 che sta trascinando prepotentemente il mercato in questa fase, la DeFi. A tal riguardo è molto interessante leggersi la discussione sfociata su Reddit;
  • Banche USA verso l’adozione di servizi Cripto
    Come vi avevamo detto nelle precedenti newsletter, il regolatore americano si è fatto avanti è ha dato luce vedere affinchè le Banche USA possano aprirsi a questo nuovo mercato. E’ di questi ultimi giorni la pubblicazione di indicazioni aggiuntive dall’Office of the Comptroller of the Currency (OCC);
  • Bitcoin come strumento per salvaguardarsi contro l’inflazione
    Non riguarda direttamente il mondo Ethereum ma, la notizia in questione tocca tutto l’ecosistema. Difatti il fondo di Investimento MicroStrategy ha comprato, nei giorni passati, l’equivalente di 250 milioni di Dollari di Bitcoin affermando come questo sia uno dei migliori strumenti per difendersi dall’inflazione di questi tempi;
  • Ethereum e Bitcoin verso capitalizzazione di 1 trilione di dollari
    Secondo l’articolo di Cryptoslate, alcuni tra i migliori VC ipotizzano come la congiunta capitalizzazione di mercato di Ethereum e Bitcoin possa tranquillamente raggiungere la cifra di un trilione di Dollari USA;
  • Crescita dei costi di utilizzo della rete di Ethereum, 1° flippening
    L’analisi delle fee di una rete blockchain vengono utilizzare per capire quanto la stessa venga utilizzata ed il valore catturato dalla medesima. In questo ordine, in questi giorni Ethereum ha sorpassato Bitcoin (1° flippening). Difatti la rete Ethereum si è piazzata prima sia come utilizzo che come valore attratto;
  • Alchemy, la startup finanziata da Jayz, apre le porte al pubblico
    La startup Ethereum che offre servizi agli sviluppatori e startup blockchain, ha da poco fornito pubblicamente i suoi strumenti per l’implementazione di prodotti blockchain.
    Alchemy ha, in particolare, ottimizzato molti protocolli nel settore DeFi e attualmente conta 4 milioni di utenti in tutto il mondo, con un volume di affari delle applicazioni che utilizzano i suoi servizi che è pari a circa 7,8 miliardi di dollari annui;
  • Consensys verifica il codice del Pos
    La nota societĂ  che opera da “sempre” nel settore Ethereum si sta occupando di testare il codice dietro alla piĂą grande innovazione in campo blockchain, dopo la creazione di Ethereum stesso: Il Pos. In questo interessante report vengono spiegati alcuni procedimenti chiave sottostanti questo processo;
  • Quanti Ether esistono ?
    Negli scorsi giorni si è sviluppato una polemica molto fitta tra le “fazioni” di appassionati di Bitcoin e quelle di Ethereum. Il centro della discussione è stato il numero di criptomonete in circolazione all’interno delle due blockchain;
  • Ether a 1.000 $ entro fine anno ?
    Qualche trader inizia a scommettere che la corsa di Ether non sia finita qui e che entro fine anno il prezzo del token raggiungerĂ  1.000 dollari. Infatti il cambio Derebit ha visto un incremento dei contratti derivati che ipotizzano questo scenario, offrendo gli idonei strumenti per investire;
  • Jp Morgan investe (?) in Consensys
    La nota banca d’affari starebbe, secondo voci di corridoio, per investire 50 milioni di dollari in Consensys. Wall Street guarda sempre con piĂą interesse il settore blockchain e questa notizia, se confermata dai fatti, sarebbe un’ulteriore conferma;
  • Uniswap, che numeri !
    I cambi decentralizzati – ovvero gli exchange senza intermediari – hanno raggiunti volumi incredibili. Qui uno sguardo su quello che sta accadendo;
  • Hashrate e Fees, un gradito ritorno
    Tutte le metriche di Ethereum sono cresciute da marzo in poi. Infatti dopo il Crash di tutti i mercati finanziari, Ethereum ha rotto in su tutte le metriche in termini di volumi transatti, incremento di utenti ecc. Uno dei fattori principali che segnano il successo della rete è quanti “minatori” – ovvero quanta potenza di calcolo – hanno concentrato i propri “sforzi” su Ethereum. Questo fattore è calcolabile attraverso il numero di hashrate;
  • Aave, verso la decentralizzazione della governance
    La famosa startup che ha da poco raggiunto 1 miliardo di $ di mercato e che costruisce protocolli per il settore DeFi Ethereum ci racconta il processo che la sta coinvolgendo: rendere la sua governance piĂą accessibile e democratica;
  • WBTC avanza con forza
    Uno dei temi piĂą importanti nel settore Ethereum e DeFi è costituito dal numero di Bitcoin presenti – attraverso la tecnica della sintetizzazione – sulla rete Ethereum. Il trend non fa altro che crescere e dimostra quanto la principale piattaforma per la creazione e l’esecuzione degli smart contract stia raccogliendo consenso anche tra i “fan” di Btc;
  • Ethereum Cat Herders: ultime novitĂ 
    Il noto team di sviluppo ci aggiorna con tutti i principali avvenimenti, avvenuti recentemente – a livello tecnico – nel settore Ethereum;

 

Eventi di rilievo

Tutti gli eventi o quasi a causa della pandemia da Coronavirus sono stati cancellati o proposti in via virtuale:

Credits: weekinethereumnews

Aiutaci a condividere

0Shares
0

Iscriviti ora per ricevere la newsletter gratuita

Privacy Policy