MakerDAO colma il debito, mercato ancora incerto diverge dal movimento delle borse

Post fata resurgo – Dopo la morte torno ad alzarmi.
(Motto della Fenice)

 

La volatilitĂ  si è ridotta e l’andamento del mercato si è fatto incerto. Quello che è certo è che non appena si capirĂ  l’andamento, il prezzo subirĂ  una forte spinta direzionale. Nel frattempo MakerDAO colma il debito e nell’ecosistema crypto l’interesse dei grossi investitori non sembra diminuire: sono stati stanziati circa 300 $ milioni di finanziamento per BAKKT.

 

cover MakerDAO colma il debito, mercato ancora incerto diverge dal movimento delle borse

Il Mercato quest’ultima settimana

Analisi Tecnica
Partiamo dall’analisi su ETH di lungo termine per passare al medio e finire con il breve termine, quello più soggetto alle improvvise oscillazioni di prezzo. Se ti sei perso l’analisi della scorsa settimana la trovi qui (collegare link dell’articolo precedente).

Lungo Termine: Grafico ETH/USD settimanale.

Settimana caratterizzata da bassa volatilità che ha portato il prezzo di ETH a formare un minimo a 119.60$ e un massimo di 143.70$ chiudendo con una seconda candela consecutiva molto interessante, “SPINNING TOP”, fornendo agli operatori ulteriore fase di indecisione. Ma cosa ci dice questa candela (vedi figura 1)?

“la spinning top indica una forte indecisione tra i trader su che direzione del trend prendere. Spesso indica un’inversione di trend quindi sarà importante in che direzione si apre la posizione di trading”.

Grafico ETH/USD settimanale
Figura 1: grafico ETH/USD settimanale. – Clicca per l’immagine in alta risoluzione

Da notare come le due candele settimanali abbiano formato forte indecisione registrando minimi crescenti e massimi decrescenti. Se il prezzo dovesse rompere su una delle aree evidenziate, il prezzo potrebbe prendere una forte accelerazione guidando il trend al ribasso o iniziando un nuovo trend al rialzo.
Medio Termine: Grafico ETH/USD giornaliero.

Medio termine

Sul medio termine il trend rimane ribassista nonostante i vari tentativi di rompere l’area di resistenza situata tra i 145/150$. Più tentativi fa nel superare quest’area e più essa diventa difficile da oltrepassare tuttavia, se rotta, aumenta la probabilità di un considerevole spike di prezzo, in questo caso al rialzo, se rotta definitivamente.

Grafico ETH/USD giornaliero
Figura 2: grafici ETH/USD giornaliero – Clicca per l’immagine in alta risoluzione

Al momento il triangolo ascendente è stato rotto al ribasso. Il prezzo ha violato la parte bassa del triangolo segnalando per il momento un nuovo possibile ribasso per ETH/USD. Sarà importante seguire i prossimi giorni per capire se il trend riprende al ribasso o se continua a permanere l’indecisione che prosegue da ormai 2 settimane (seguiteci sui canali social per gli aggiornamenti giornalieri sul prezzo).
Breve Termine: Grafico ETH/USD 4 ore.

Concludiamo la nostra analisi tecnica con uno sguardo finale anche al breve termine.

Breve termine

Grafico ETH/USD 4 ore
Figura 3: grafico ETH/USD 4 ore – Clicca per l’immagine in alta risoluzione

Più evidente la rottura del triangolo ascendente, il prezzo continua la sua corsa verso il primo supporto intermedio (S1) a 115/120$ e un supporto critico sui minimi registrati lo scorso 13 marzo a 90$, una volta rotta quest’area il prezzo può avere spazio fino a 70$ e poi a 50$.
Rapido sguardo anche a ETH/BTC e alla forza relativa (RS – Relative Strenght).

Grafico ETH/BTC giornaliero
Figura 4: grafici ETH/BTC giornaliero – Clicca per l’immagine in alta risoluzione

ETH non molla e continua la sua passeggiata sopra la trendline rotta. Interessante sarĂ  vedere nelle prossime sedute come si comporterĂ  ETH se sarĂ  di nuovo lui il protagonista a guidare una ripresa al rialzo come successo lo scorso febbraio. Parola al mercato.

Analisi fondamentale

Un breve riepilogo degli aspetti fondamentali di questa settimana:

  • Asta Maker DAO: colmato il debito
    Asta conclusa in positivo. E’ stato colmato tutto il debito contratto dall’inizio del tracollo iniziato i primi di marzo. L’ecosistema ha reagito molto bene e si è messa a disposizione per impiegare liquiditĂ  per colmare tutto il debito. Asta conclusa in pochi giorni. Un chiaro segno di forza della comunitĂ  DEFI. Per chi volesse avere dati precisi li può trovare qui: http://flops.live/
  • Theter raggiunge un market cap di 6 miliardi
    Continua ad aumentare la dotazione di Theter disponibile sul mercato e numerosi “cripto traders” continuano ad utilizzare USDT come ancora di liquiditĂ  per le operazioni di trading, stando quindi liquidi sulle stablecoins e non su monete FIAT, segnale che vogliono rimanere sul mercato delle criptovalute.
  • La FED annuncia un QE (Quantitative Easing) illimitato per sostenere l’intera economia americana
    La Banca Centrale Americana ancora una volta, come aveva giĂ  fatto con la crisi subprime nel 2008, che farĂ  di tutto per sostenere l’intera economia americana. Un bazooka di liquiditĂ  per poter sostenere l’intero sistema bancario e non solo, per dare anche aiuto ad aziende e cittadini americani a sopravvivere questo momento di difficoltĂ  che ci accomuna tutti quanti.
  • Meno di 44 giorni all’attesissimo HALVING di Bitcoin
    Non dimentichiamo anche il fatto che il mondo dei cripto sostenitori sta ansiosamente attendendo l’evento dell’anno, ovvero l’Halving di BTC previsto per metà maggio di quest’anno, la domanda di BTC verrà dimezzata premiando i miners di 6,25 BTC ad ogni blocco minato sulla blockchain di bitcoin dagli attuali 12,5 BTC.
    Qui il link per sapere in tempo reale il countdown corretto all’Halving di BTC: www.bitcoinblockhalf.com
  • 300 $ milioni di finanziamento per BAKKT
    Nuovo round di finanziamento da 300$ milioni concluso per BAKKT. Fra i principali finanziatori c’è anche M12 di Microsoft. Un segnale forte per tutto l’ecosistema Crypto. Anche aziende del calibro di Microsoft quindi scelgono il settore delle criptovalute per differenziare i loro investimento puntando su BAKKT.

 

Focus ON – Contenuti premium

Ogni settimana effettuiamo un focus su un determinato argomento. L’appuntamento di questa settimana riguarda:

La visione di Ethereum da parte di Vitalik Buterin

Cosa dice Vitalik con questo schema? Con questo post su twitter, uscito qualche giorno fa, Vitalik Buterin ha illustrato quella che è attualmente la sua personale visione di come si immagina evolverĂ  lo sviluppo di Ethereum da qui a dieci anni. Ti spieghiamo cosa intende, e quali sono gli obiettivi prefissati. — LINK

Link esteso:

La visione futuristica di Ethereum di Vitalik

 

Le news dal mondo crypto selezionate della settimana

Cosa ti sei perso questa settimana nel mondo crypto? Ecco le principali notizie di rilievo:

  • Come impostare un nodo Ethereum
    E’ sempre piĂą facile impostare un nodo Ethereum. Tramite questa comoda guida vi ci potrete cimentare anche voi. Basta acquistare un Raspberry PI 4 e seguire le istruzioni. Potrete, ad esempio, scegliere tra diversi client tra Geth, Parity, Nethermind o Besu. Un modo davvero semplice per avere un full node Ethereum!
  • Uniswap Versione 2
    Se la Versione 1 di Uniswap è stata sempre considerata come una proof of concept di una nuova generazione di Dex (Cambi decentralizzati), con quest’ultima sono stati apportati molti ed importati cambiamenti così come ben illustrati nel seguente blog post.
    Ad esempio: ERC20 / ERC20 Pairs; Price Oracles; Flash Swaps ecc.;
  • Ethereum Fase 0 – Audit Specifiche
    Least Authority conclude l’audit delle specifiche software di Ethereum 2.0. Come dichiarato dalla stessa societĂ , l’analisi effettuata sul codice è stata condotta con un’attenzione particolare,  poichĂ© si tratta di un profondo cambiamento dell’algoritmo di mining (Proof of Stake), che coinvolgerĂ  la seconda criptomoneta per market cap. Least Authority, infine, ha evidenziato sette problematiche e ha consigliato tre procedure per migliorare il codice;
  • Gaming e token Nft
    Il settore dei videogiochi e degli oggetti digitali collezionabili è sempre più  sulla cresta dell’onda. Un caso di esempio, riportato da Consensys, è quanto accade nel gioco F1 Delta Time. Nel gioco in questione, i piloti, i tracciati, le vetture e le componenti delle stesse sono tutti rappresentanti da token Nft;
  • Crisi mondiale e nuove opportunitĂ  – Revolut sbarca negli USA
    La nota societĂ  che si occupa di fornire dei conti correnti bancari virtuali tramite app e che da la possibilitĂ  di acquistare criptovalute è entrata nel mercato statunitense. Si tratta di un “mossa” particolarmente importante in un momento di mercato come questo. Come da taluni sostenuto in tempi finanziari instabili oro e per la prima volta criptovalute (?) potrebbero diventare un bene rifugio. Il tempismo di Revolut sembra del tutto in linea con questo tipo di ragionamento;
  • Ethereum “vola” nelle metriche rispetto alle altre blockchain per attivitĂ  di sviluppo del software 
    Santiment, nota societĂ  operante nel settore cripto che analizza i comportamenti sociali della community sui diversi social network e l’attivitĂ  degli sviluppatori blockchain, ha da poco introdotto uno strumento che permette di approfondire meglio l’attivitĂ  svolta su Github. In questo grafico è possibile notare che, soprattutto nell’ultimo periodo, Ethereum ha incrementato di molto il rilascio di nuovo codice. Anche voi potrete cimentarvi in questa attivitĂ  con questo utile strumento;
  • Ethereum framework “neutrale” ideale per connettere digital currency di nuovo tipo
    Si sente sempre piĂą spesso parlare di digital currency nazionali ancorate alla tecnologia blockchain. La crisi di questi giorni, legata alla triste vicenda del Coronavirus, spinge verso una veloce adozione di nuovi strumenti. La trasmissione di dati inerenti al denaro digitale, trend in crescita, subirĂ , con il tempo, un un graduale processo di standardizzazione. GiĂ  nel 2019 alcuni paesi e multinazionali come Facebook hanno iniziato a sperimentare “monete” stabili su diversi tipi di blockchain. Quello che attualmente manca è un protocollo comune e “neutrale” che sia adottato come standard globale per connettere i vari tipi di sistemi di pagamento che saranno basati su blockchain di qualsiasi tipo. Ethereum, ad oggi, è la blockchain che piĂą si adatta a questo scopo;
  • Ethereum: recap veloce di Vitalik Buterin. Un confronto tra 2017 e 2020 in termini di sviluppo della piattaforma 
    In un recente tweet il fondatore di Ethereum elenca quelli che sono, secondo il suo modo di pensare, i principali obiettivi raggiunti in Ethereum dopo l’ultima bull run del 2017. Vitalik evidenzia come sia del tutto evidente come lo sviluppo attuale è ampiamente superiore a quello di 3 anni fa e che, in termini di valore intrinseco, la piattaforma blockchain leader negli smart contracts sia ampiamente distante dal prezzo attuale del suo token ETH). Gli obiettivi piĂą importanti raggiunti secondo Vitalik: Uniswap,  Tornado.cash, Status, MakerDAO, ZK Rollups (es. Loopring),  PoS testnets,  Uncle rates diminuiti drasticamente ed infine programma incentivi Gitcoin .

 

Eventi di rilievo

Tutti gli eventi o quasi a causa della pandemia da Coronavirus sono stati cancellati o proposti in via virtuale, tra questi in particolare per la community italiana:

  • EEA Mainnet Working Group lancia il suo primo meetup online il 3 aprile 2020. Nel corso del Meetup saranno presentate le sue iniziative.

Aiutaci a condividere

0Shares
0

Iscriviti ora per ricevere la newsletter gratuita

Privacy Policy