La sorpresa UNI-swap – Oltre 1 miliardo di controvalore BTC su Ethereum

“L’autunno è la stagione piĂą dolce, e quello che perdiamo in fiori lo guadagniamo in frutti.”

– SAMUEL BUTLER

Buon Martedì e buon primo giorno d’autunno  🍂!  Svolta la settimana Uniswap, che stupisce tutti con il lancio del token UNI “regalando” agli utilizzatori oltre 1600$ in controvalore. Sempre parlando di controvalore siamo arrivati ad oltre 1 miliardo di $ di Bitcoin su Ethereum (Wrapped Bitcoin). Mentre i mercati stanno sperimentando questa fase di ribasso, le banche in USA sono pronte a dare “via libera” alla vendita di cripto ai loro clienti. Quest’edizione esce in forma ridotta, a breve ritorneremo pienamente operativi!

Interviste 🎙 – novitĂ !

Con questa nuova rubrica, intervistiamo aziende, startup e team che utilizzano la blockchain di Ethereum come strumento di business. Avrai modo di conoscere il loro prodotto o servizio, la loro storia, le sfide che hanno affrontato ed il team che c’è dietro. Ci trovi sulle principali piattaforme di podcast, Spotify ed iTunes . Buon ascolto!

MakerDAO, uno sguardo dall’interno – Intervista a Maria Magenes

Abbiamo avuto il piacere di intervistare Maria Magenes Community Manager per l’Europa di Maker, attuale leader nel settore DeFi e creatrice della prima stablecoin decentralizzata, il Dai. Maria ci parla della sua storia, di come si è avvicinata a Maker e di come questa si posizioni ed operi nel mondo DeFi.   — 🔊  Ascolta ora

Blockchain Ventures in stile italiano #intervista Iconium

Abbiamo festeggiato il compleanno di Ethereum intervistando Fabio Pezzotti Founder & CEO ad Iconium, la prima Fintech in Italia dedicata a progetti Blockchain e investimenti in Asset Digitali. Fabio ci parla della sua storia di come si è avvicinato al mondo crypto e di quello che fa Iconium in questo ambito.   — 🔊  Ascolta ora

 

Le notizie selezionate dell’ultima settimana

Cosa ti sei perso questa settimana nel mondo crypto? Ecco le principali notizie di rilievo:

  • DeFi, opportunitĂ  e pericoli
    Di recente il protocollo DeFi BzX è stato oggetto di hacking pur avendo superato una revisione del suo codice. Non è la prima volta che avviene e quindi vi esortiamo a prestare la massima attenzione quando “investite” in uno Smart Contract. Infatti siamo in un settore completamente nuovo e in parte inesplorato;
  • I Miners accelerano: Hashrate in netto aumento
    I “minatori” di Ethereum – ovvero coloro che mettono a disposizione la potenza di calcolo dei loro pc per mettere in sicurezza la blockchain stessa – aumentano i loro sforzi su Ethereum. Solitamente questo è un buon segnale sulla fiducia che questi individui nutrono nel network e sul suo utilizzo. Ricordiamo infatti che piĂą transazioni avvengono e maggiori incassi entrano nelle tasche dei miners. In questo momento stiamo assistendo ad un progressivo  riavvicinamento ai record di  agosto 2018  (300 TH/s);
  • Defipulse presenta il suo indice
    Come sappiamo la DeFi, anche per i più esperti del settore, è una tematica molto complessa ed in continuo sviluppo. Ogni giorni esce un nuovo progetto ed è praticamente impossibile seguire le continue novità. Per questo motivo Defipulse, in collaborazione con SetProtol, ha deciso di creare un indice ragionato dei prodotti DeFi più importanti su cui è possibile investire attraverso il sito SetProtocol;
  • NFT la nuova DeFi ?
    Sappiamo come il settore della Finanza decentralizzata abbia monopolizzato l’attenzione degli esperti per tutto il 2020. Simultaneamente sta crescendo un altro settore ovvero quello dei token non fungibili (NFT). Questi token hanno qualitĂ  uniche e ognuno di essi rappresenta qualcosa che ha delle caratteristiche molto peculiari ed economicamente apprezzabili. Possiamo parlare di Arte digitale, giochi, assicurazioni, nomi di dominio ecc. Siamo sicuri che questo settore subirĂ  un grande incremento nei prossimi mesi e anni, probabilmente maggiore di quello della DeFi. Ne vedremo delle belle !;
  • DeFi: la miccia per la prossima bull run ?
    Alcuni investitori ed esperti del settore credono che la Bull Run del settore Criptovalute sia già partita e la miccia che ha innescato il tutto è la DeFi. Weiss Crypto Rating si spinge oltre e fa delle previsioni molto ottimiste sugli sviluppi del settore nei prossimi anni;
  • Wall Street scommette “pesante”
    Il fatto che ci troviamo in una fase rialzista è confermato da notizie come quella del fondo MicroStrategys che, nel corso di questa estate, ha comprato quasi mezzo miliardo di dollari in Bitcoin. Come sappiamo al momento Btc gode ancora di una maggiora fama in certi ambienti della finanza tradizionale, in quanto – secondo alcuni – è piĂą assimilabile all’oro digitale e quindi, in questi tempi di incertezza economica, può essere considerato un bene rifugio contro la diligante inflazione causata dalle politiche monetarie delle banche centrali. Da notare che anche fondi specializzati in criptovalute – primi tra tutti Pantera Capital – sono molto ottimisti sulle previste performance (dell’intero comparto) nei prossimi mesi ed anni;
  • Banche USA: semaforo (quasi) verde
    Per facilare il trend positivo del settore viene in aiuto anche una nuova regolamentazione negli Stati Uniti, che – se introdotta – faciliterĂ  le banche USA  e i loro clienti nell’acquisto e nella custodia di asset blockchain;
  • Osservazioni sul Layer 2 di Ethereum
    Come sappiamo Ethereum non è stato mai utilizzato in questa maniera. Infatti abbiamo assistito sia al record di transazioni effettuate e ci stiamo avviando verso nuovi record sulla quantitĂ  di miners presenti sulla rete. Alcuni analisti hanno fatto un’analisi sociale dei riferimenti che le persone fanno a pratiche di scaling sulla rete Ethereum. Vi presentiamo questo curioso articolo a riguardo;
  • Franco svizzero sulla blockchain
    Si sa: gli stati sono sempre tra gli ultimi ad adottare tecnologie emergenti. La rivoluzione di Internet ci ha insegnato che solitamente sono sempre i privati a cavalcare nuovo tecnologie dirompenti. Fino a pochi anni fa il settore del denaro digitale non aveva raggiunto i livelli di innovazione attuali. La blockchain ha rivoluzionato tutto e gli stati centrali non possono piĂą far finta di niente. Stiamo infatti assistendo a nuove iniziative riguardo le monete di stato blockchain. L’ultima in termini temporali è quella dello sviluppo del Franco Svizzero “on blockchain”;
  • Nuovo block explorer open source
    Il settore dei servizi di “scanner” delle transazioni blockchain è da sempre dominato da 3-4 soggetti  (con riferimento ad Ethereum in particolare). Da poco è stato pubblicato il codice open source di questo importante block explorer. Nuova rivoluzione in atto?;
  • Primo EIP per Eth 2.0!
    Nei giorni scorsi è stato pubblicato a firma di Danny,Ryan, il primo Eip (Ethereum Improvement Proposal) in assoluto per Eth 2.0. Questo sta a significare come il rilascio della Fase 0 di Ethereum 2.0 sia oramai prossimo;
  • Bakkt rompe ogni record
    Pur non essendo una notizia prettamente collegata ad Ethereum è comunque molto interessante riportare come Bakkt, società americana di proprietà Intercontinental Exchange, a sua volta proprietaria anche del NYSE, abbia fatto un + 36% sui volumi di Bitcoin scambiati rispetto al picco precedentemente toccato;
  • 1 Miliardo di Btc “su” Ethereum
    Come vi preannunciavamo nella newsletter della settimana passata, il controvalore di Bitcoin ad oggi presente su Ethereum ha finalmente raggiunto il miliardo di dollari. Come è possibile questa cosa? Soprattutto grazie a quei protocolli come WBtc che sintetizzano Btc su token per rete Ethereum. Per aiutarvi a seguire meglio cosa stia accadendo;
  • Uniswap Protocol lancia UNI
    Come avrete sicuramente avuto modo di leggere nei giorni scorsi, il mondo dei Dex è stato scosso da una battaglia che ha visto, da un lato Uniswap e dall’altro i suoi cloni che a colpi di milioni/miliardi di dollari sono andati a contendersi il vertice del settore. La battaglia è stata vinta da Uniswap e dalla sua incredibile squadra. Quanto accaduto negli ultimi giorni e non solo ha portato/accelerato il rilascio del token di governance di Uniswap, ovvero, UNI. La distribuzione del token è stata affascinate ed avvincente (base minima 400 Uni)ed ha riguardato tutti coloro che nel corso di questi due anni hanno interagito a vario titolo con il protocollo (anche solo collegando metamask)!;
  • Miner e costi di transazione su Ethereum alle stelle
    Se avete letto la notizia di Uni allora saprete anche il perchè di questi giorni folli di costi del Gas e di lentezza delle transazioni. Difatti Ethereum ha fatto toccare un ulteriore picco in termini di transazione e di fee in favore dei Miner che, probabilmente, non hanno mai guadagnato così tanto!

 

Eventi di rilievo

Tutti gli eventi o quasi a causa della pandemia da Coronavirus sono stati cancellati o proposti in via virtuale:

Fonte/Credits: Week In Ethereum News

 

Newsletter #32 scritta da: @jacoped, @LeonPedretti, @micheleprandina

Se hai trovato di valore questa newsletter condividila: https://theledger.it/newsletter/la-sorpresa-uni-swap-oltre-1-miliardo-di-controvalore-btc-su-ethereum/

Aiutaci a condividere

0Shares
0

Iscriviti ora per ricevere la newsletter gratuita

Privacy Policy