DeFi su exchange, BancaIntesa e novitĂ  su EIP1559

“Le idee migliori non vengono dalla ragione, ma da una lucida, visionaria follia.”

– Erasmo Da Rotterdam

Buon inizio settimana! Negli scorsi giorni la DeFi è atterrata sugli exchange centralizzati, BancaIntesa ha dichiarato guerra alle criptovalute (dei propri dipendenti), e ci sono state importanti novitĂ  sull’EIP 1559, che dovrebbe aiutare a ridurre il costo del GAS e non solo. Si sta anche parlando di anticipare la messa online di ETH 2.0 per inizio Novembre, sarĂ  così? Ti ricordiamo di ascoltare i podcast se non lo hai giĂ  fatto! Buona continuazione!

Interviste 🎙 – novitĂ !

Con questa nuova rubrica, intervistiamo aziende, startup e team che utilizzano la blockchain di Ethereum come strumento di business. Avrai modo di conoscere il loro prodotto o servizio, la loro storia, le sfide che hanno affrontato ed il team che c’è dietro. Ci trovi sulle principali piattaforme di podcast, Spotify ed iTunes . Buon ascolto!

MakerDAO, uno sguardo dall’interno – Intervista a Maria Magenes

Abbiamo avuto il piacere di intervistare Maria Magenes Community Manager per l’Europa di Maker, attuale leader nel settore DeFi e creatrice della prima stablecoin decentralizzata, il Dai. Maria ci parla della sua storia, di come si è avvicinata a Maker e di come questa si posizioni ed operi nel mondo DeFi.   — 🔊  Ascolta ora

Blockchain Ventures in stile italiano #intervista Iconium

Abbiamo festeggiato il compleanno di Ethereum intervistando Fabio Pezzotti Founder & CEO ad Iconium, la prima Fintech in Italia dedicata a progetti Blockchain e investimenti in Asset Digitali. Fabio ci parla della sua storia di come si è avvicinato al mondo crypto e di quello che fa Iconium in questo ambito.   — 🔊  Ascolta ora

 

Il Mercato quest’ultima settimana

Ethereum continua a tenersi sopra l’area di supporto importante a 360$ mentre il resto delle criptovalute continuano a sottoperformare – Mercato azionario in difficoltĂ  sempre piĂą in correlazione con il mercato delle criptovalute – Continuano a crescere i progetti DeFi nonostante le ultime settimane caratterizzate da vendite massicce su tutto il settore.

Analisi Tecnica

Partiamo come sempre a fare il punto della situazione su Ethereum iniziando da un’analisi sul lungo termine per proseguire sul medio termine e concluderemo il nostro piccolo viaggio focalizzandoci sugli ultimi giorni di negoziazione.

Se ti sei perso l’analisi della scorsa settimana clicca qui.

Lungo Termine: Grafico ETH/USD settimanale.

Nonostante il periodo di incertezza e la continuazione nelle vendite per la maggior parte delle criptovalute Ethereum cerca di tenere il supporto importante a 360$.

ETH/USD settimanale
“Clicca sull’immagine per la versione in HD”

Figura 1: grafico ETH/USD settimanale | Fonte grafica: Tradingview

La capitalizzazione di mercato nell’ultima settimana è aumentata leggermente passando dai 329$ miliardi a 334$ miliardi, un incremento di soli 5 miliardi rispetto alla scorsa settimana dopo che nella giornata di ieri si era portato a quasi 350$ milardi.

Ethereum è aumentata del 7% circa rispetto allo scorso lunedi mentre altre monete hanno sovraperformato recuperando così molto terreno rispetto alle altre con in prima posizione Yearn.Finance (YFI) con un incremedndo del 55%, alla seconda posizione troviamo Binance (BNB) con un 50% incremento e in terza posizione Loopring (LRC) con un aumento del 40% circa. Ad avere la peggio continuano ad essere le crypto DeFi soprattutto per il fatto di aver sovraperformato nell’ultimo periodo rispetto alle altre criptovalute.

Come possiamo vedere in figura 1 sul grafico settimanale si è creato una candela che conosciamo molto bene “Spinning top” che segnala una fase di indecisione cosi come si è manifestata durante quest’ultima settimana senza prendere una direzione decisa. SarĂ  importante monitorare questa settimana nel caso in cui il prezzo violi la parte bassa (minimo candela “spinning top”) o parte alta (massimo candela “spinning top”) per vedere se questo possa innescare una direzionalitĂ  decisa.

I primi livelli importante sono: 390$ per una ripresa al rialzo come primo obiettivo e 320$ per una continuazione della fase ribassista come primo livello di supporto.

Dati Tecnici:

  • Volumi nella media
  • MACD in posizione nettamente positiva

 

Medio Termine: Grafico ETH/USD giornaliero.

Sul medio termine continua la fase di indecisione cosi come il resto del settore che nelle ultime giornate ha creato molta incertezza con dei sali e scendi lievi senza eccessiva volatilitĂ .

ETH/USD giornaliero
“Clicca sull’immagine per la versione in HD”

Figura 2: grafico ETH/USD giornaliero | Fonte grafica: Tradingview

Sul giornaliero se dovesse continuare la flessione al ribasso primo obiettivo sulla strada, se non dovesse tenere i 360$, troviamo i 320$, supporto intermedio. Mentre una ripresa della fase al rialzo solo superati i 400$, meglio sopra i 420$ per riprendere nuovamente la fase positiva e puntare a nuovi massimi annuali.

 

Volumi Aggregati ETH Futures
“Clicca sull’immagine per la versione in HD”

Immagine 1: Volume Aggrengati Exchange | Fonte grafica: Skew.com

Dati tecnici:

  • Volumi in diminuzione
  • MACD in posizione negativa

 

Breve Termine: Grafico ETH/USD 4 ore.

Sul breve periodo Ethereum scivola fino al supporto in area 320$ per poi rimbalzare verso l’area di resistenza a 360$.

ETH/USD 4 ore
“Clicca sull’immagine per la versione in HD”

Figura 3: grafico ETH/USD 4 ore | Fonte grafica: Tradingview

Dopo il rimbalzo da 320$ il prezzo di Ethereum sembra essersi stabilizzato da alcune ore in area 360$ precedentemente testata e al momento fa da supporto da dove può ripartire. Sarà importante monitorare le prossime ore per vedere se ripartirà proprio da questi livelli. Come primo obiettivo abbiamo 420$ mentre se area 360$ non dovesse tenere primo obiettivo al ribasso abbiamo 340$ prima e 320$ poi.

Dati tecnici:

  • Volumi in leggera diminuzione
  • MACD in posizione leggermente negativa

 

Rapido sguardo anche a ETH/BTC ovvero alla forza relativa (RS – Relative Strenght).

Ethereum continua a lottare contro il suo rivale Bitcoin per la dominance di mercato con un leggero recupero da parte di ETH nelle ultime giornate.

Figura 4: grafico ETH/BTC giornaliero | Fonte grafica: Tradingview

Ethereum dopo aver toccato quota 0.04 (formando cosi un nuovo massimo di periodo coincidente con il massimo registrato a febbraio 2019) ha invertito la sua corsa verso il basso fino a toccare quota 0,032.

Come primo obiettivo, se dovesse sovraperformare rispetto a Bitcoin, troviamo appunto quota 0,04 mentre come primo obiettivo al ribasso abbiamo 0.0285 nel caso dovesse continuare la flessione di ETH vs BTC.

 

Analisi Fondamentale

Un breve riepilogo degli aspetti fondamentali di questa settimana:

 

Le notizie selezionate dell’ultima settimana

Cosa ti sei perso questa settimana nel mondo crypto? Ecco le principali notizie di rilievo:

  • WeChat record di ricerche su DeFi
    Il noto social cinese WeChat, negli ultimi giorni ha segnato il record di ricerche per quanto riguarda il comparto DeFi. La crescita dell’interesse all’interno della comunitĂ  cinese potrebbe portare ad un ulteriore crescita del comparto in questione?
  • Lotta al prezzo del Gas: la proposta contenuta nell’Eip 2751
    Da tempo si parla di soluzioni tese a migliorare il mercato del Gas su Ethereum (il costo delle transazioni). La necessitĂ  di addivenire ad una soluzione si è fatta sempre piĂą pressante durante questi ultimi mesi. A tal riguardo, oltre ai ben noti Eip di cui abbiamo giĂ  parlato in passato, segnaliamo anche il numero 2751 ovvero Disable SELFDESTRUCT. Alla base della soluzione c’è la tokenizzazione del Gas, che consentirebbe di comprarne quando si trova a livello di prezzi bassi per poi ottenere uno “sconto” nell’esecuzione di un’operazione su Ethereum nel caso in cui i prezzi del Gas dovessero tornare a salire;
  • Bitcoin “sintetici” e rete Ethereum
    Il numero dei Bitcoin che, grazie a diverse piattaforme, girano sulla rete Ethereum è prossima al miliardo di dollari di controvalore. Questo è un ulteriore e forte indicatore che ci dice come la migrazione, passaggio, utilizzo di Btc su rete Ethereum appaia inarrestabile.
  • Flippening di ETH vs BTC
    Il termine flippening, nel mondo cripto, è ben noto ed in particolare si riferisce al momento in cui  il valore di mercato di Ethereum supererĂ  quello di Bitcoin. Per capire meglio e monitorare come stiano andando le cose è bene dare un’occhiata a The Flippening Index;
  • Eth 2.0 Testnet Medalla con Raspberry Pi4
    Finalmente è uscita un’immagine per settare velocemente il vostro Raspberry Pi4 per la testnet di Eth2.0 Medalla!
  • Eip 1559 a che punto siamo?
    Per sapere come stiano procedendo le cose nel favoloso mondo dell’Eip 1559 vi consigliamo di leggere l’articolo recentemente pubblicato sul Blog di Status;
  • Valore trasferito da Eth flippa quello di Btc
    Tornando a parlare di Flippening è di sicuro interesse notare come il valore in dollari trasferito sulla rete Ethereum abbia, ormai, sorpassato quello su rete Bitcoin. A tal riguardo è interessante notare l’accelerazione di questa metrica;
  • Privacy chain Vs Tornando Cash = Il futuro della privacy delle transazioni sarĂ  su Ethereum?
    Vi ricordate delle privacy chain? Bene ad oggi risultano pressoché morte. A darne il triste annuncio è il paragone effettuato tra queste e le metriche Tornado Cash che permette di effettuare transazioni anonime sulla rete Ethereum. In particolare risulta che coloro che forniscono liquidità al sistema (LP)  raccolgono più fee rispetto a tutti miners di Monero e Zcash messi insieme;
  • Compound Autonomous Proposal
    Il team di Compound si muove sempre piĂą verso una decentralizzazione che possa aiutare anche i “piccoli” a partecipare alla governance del protocollo. In questa direzione si muove “Autonomous Proposal” che permette a chi abbia almeno 100 Comp di iniziare a creare una proposta di modifica della governance (normalmente può essere fatta da chi detenga almeno 100.000 token Comp) chiedendo il sostegno da parte della comunitĂ ;
  • DeFi sulla blockchain di Binance?
    Binance, il noto cambio di criptovalute, cerca di entrare nel settore DeFi cercando di far migrare, a suon di milioni di dollari, sviluppatori e progetti sulla “propria” blockchain…;
  • L’importanza di avere 32 Eth
    Come da titolo, il blog del noto trader e divulgatore Scott Melker, analizza la questione dello staking di Eth2.0 e delle vicende ad esso ricollegate anche e per quanto riguarda il prezzo futuro;
  • Yearn Finance: aggregatore DeFi
    Se fino ad oggi, il settore della finanza decentralizzata era formato da una galassia di siti, ognuno del quale specializzato su un singolo protocollo, con l’introduzione di Yearn Finance questo modus operandi è stato rivoluzionato radicalemente. Infatti oggi un qualsiasi utente che voglia beneficiare dei servizi/opportunitĂ  offerte dal settore può andare su un unico sito, che – automatizzando molti dei processi sottostanti – riesce ad offrirgli interessi molto alti sul capitale. Ovviamente ci troviamo in un nuovo Far West ed invitiamo a prestare la massima attenzione!;
  • Mastercard e la blockchhain
    La nota societĂ  di emissione e gestione di carte di pagamento, si sta cimentando con la tecnologia blockchain ed in particolare con le valute blockchain emesse dalle banche centrali di stato;
  • Layer 2: test scalabilitĂ 
    Spesso vi abbiamo raccontato quanto sia importante la scalabilitĂ  sulla blockchain e di come, al momento e fino al rilascio definitivo di Eth 2.0, questa possa essere ottenuta solo attraverso le così dette tecniche di scaling su Layer 2. Gitcoin – nota piattaforma di raccolta capitali su Ethereum – sta testando una di queste tecnologie. Nel frattempo anche altre Startup si stanno cimentando nello sviluppare interfacce che semplifichino questo processo;
  • Pantera Capital: DeFi è un trend di lungo periodo
    Il Ceo di Pantera Capital – tra i piĂą noti e “antichi” fondi di investimento nel settore delle criptovalute – si è detto molto rialzista sul settore DeFi. In una lunga intervista ha dichiarato che la “DeFi sovra performerĂ  Bitcoin nei prossimi 5 anni”. Nessuno di noi ha la palla di cristallo, ma se ciò dovesse rivelarsi vero – come indicato in un recente sondaggio tra i top players di mercato – e se Ethereum continuasse ad essere la piattaforma di riferimento della Finanza Decentralizzata, allora il “flippening” potrebbe essere non troppo distante …;
  • Ethereum, che sviluppo!
    Un noto sito di analitica su blockchain, ci mostra come lo sviluppo tecnico della piattaforma smart contract sia in netto incremento raggiungendo il ritmo di febbraio 2020;
  • Agosto: mese caldo per le cripto
    Se settembre sta vivendo un periodo di relativa calma nel settore, Agosto è stato un mese caldo a tutti gli effetti. Infatti i volumi degli scambi hanno raggiunto quelli del picco della bull run ad inizio 2018;
  • Ethereum: Smart contract avanti tutta
    Su un dato non è possibile avere dubbi, Ethereum in questo momento – a prescindere del prezzo del suo token nativo $Eth – non è stato mai così tanto utilizzato. Infatti – ad oggi – vengono lanciati circa 300 smart contracts al giorno. Questo trend è sicuramente un ottimo indicatore di come – la nota piattaforma blockchain-  stia vivendo una stagione di grande successo, grazie anche al settore DeFi che, come sappiamo, sta “macinando” numeri su numeri;
  • I token di gioco su Ethereum, Minecraft pronta a scommetterci?
    Secondo indiscrezioni, pare che la nota societĂ  di gaming sia in procinto di usare un token NFT su piattaforma Ethereum. Che questo apra le porte ad un nuovo sviluppo del settore su piattaforma piĂą “grandi” ? C’è di certo che fino ad oggi la tecnologia NFT sia stata utilizzata solo su piattaforme minori, che hanno sicuramente svolto il compito di sperimentare tutti i suoi limiti e le sue opportunitĂ . Confidiamo che un impiego su un videogioco così massivamente utilizzato possa dare un fortissimo impulso sia alla tecnologia in questione, che al settore degli oggetti collezionabili ed unici di gioco;
  • Il Ceo di Twitter: stop ai brevetti aggressivi
    Il boss della nota piattaforma social è un noto sostenitore delle criptovalute e della loro tecnologia. Anche per questo ha invocato un nuovo approccio nel condividere brevetti inerenti la blockchain.

 

Eventi di rilievo

Tutti gli eventi o quasi a causa della pandemia da Coronavirus sono stati cancellati o proposti in via virtuale:

Fonte/Credits: Week In Ethereum News

 


Newsletter #31 scritta da: @jacoped, @LeonPedretti, @micheleprandina, @NikMavrov

Se hai trovato di valore questa newsletter condividila: https://theledger.it/newsletter/defi-su-exchange-bancaintesa-e-novita-su-eip1559/

 

Aiutaci a condividere

0Shares
0

Iscriviti ora per ricevere la newsletter gratuita

Privacy Policy