Uniswap. Volume di scambio a 10 miliardi di dollari

Dopo il boom per il mercato della DeFi, Uniswap ha segnato un nuovo traguardo, raggiungendo un volume di scambio di $10 miliardi in una settimana.

Uniswap volume di scambio dollari
Tempo di lettura: 4 minuti
  • La raggiunta di un nuovo traguardo
  • I motivi per cui il DEX dell’unicorno riesce a sbaragliare la concorrenza
  • Conclusioni

È ormai risaputo che Uniswap è uno dei exchange decentralizzati (DEX) leader in assoluto, famoso per aver portato la DeFi sul mercato sbaragliando la concorrenza grazie alla sua interfaccia intuitiva. Inoltre, essendo decentralizzato e girando su Ethereum, il suo protocollo di liquidità automatizzato e il fatto che i propri capitali non vadano affidati a nessun intermediario hanno fatto la differenza nel tempo, creando un rialzo costante all’interno di un mercato giovane, che per alcuni è ancora tutto da scoprire. Non a caso, il suo volume di scambio ha superato i 10 miliardi di dollari.

Una nuova milestone

Non è passato molto tempo da quando abbiamo parlato delle fee pagate per Uniswap, che hanno superato Bitcoin per ben 16 milioni di dollari. Se quell’episodio era già un traguardo, anche se le fee erano molto alte dato l’andamento della blockchain Ethereum, il fatto che il volume di scambio abbia raggiunto i 10 miliardi di dollari in meno di una settimana è ancora più importante.

Per un protocollo decentralizzato così giovane, si tratta di un evento davvero unico che, se continuasse nel tempo, porterebbe il volume di scambio a $500.000.000.000 di dollari nel giro di un solo anno, proprio come annunciato in un tweet di Hayden Adams, il CEO di Uniswap. Ma a cosa è dovuto, esattamente, un volume di scambio così alto in così poco tempo? Beh, sicuramente al fatto che si tratta di uno di quei protocolli che, nonostante la giovane età, riesce a fornire servizi efficienti ed utili a tutti gli investitori.

Perché Uniswap sta sbaragliando la concorrenza?

Non c’è un motivo specifico per cui un exchange come Uniswap riesca a raggiungere un volume di scambio così elevato, spaventando colossi centralizzati come Binance, Kraken o Coinbase. Tuttavia, se si pensa al fatto che le monete in pre-lancio, o comunque appena lanciate, passano generalmente dagli exchange decentralizzati, la situazione si fa un po’ più chiara.

Uniswap, infatti, è molto popolare tra gli early investors che vogliono accedere immediatamente a nuovi progetti nel settore DeFi, che spesso e volentieri partono con rialzi molto importanti portando enormi profitti. Basti pensare che una moneta come UNI, fino a meno di un anno fa, valeva appena 3 o 4  dollari, quando adesso oscilla intorno ai 32 dollari.

Uniswap volume di scambio dollari

Ovviamente, non tutte le monete che vengono lanciate su Uniswap riescono a durare nel tempo. Nella maggior parte dei casi, infatti, si assiste ad episodi di pump forzati che, però, finiscono per crollare nel giro di pochi minuti, giorni o ore a causa della immediata liquidazione da parte dei primi investitori con grandi capitali, che portano danni non da poco agli investitori che sono entrati per ultimi. È proprio questo il motivo per cui è bene leggere delle guide sulla finanza decentralizzata prima di investire in questo settore.

Tuttavia, trattandosi di un mercato molto favorevole per chi riesce ad usarlo nel modo giusto, la finanza decentralizzata rappresenta uno degli strumenti finanziari più innovativi del momento. Basta pensare al fatto che, nel mese di febbraio, il volume di scambio ha superato i 100 miliardi di dollari e, secondo i dati più recenti, sono presenti più di 112 miliardi di dollari bloccati in progetti DeFi.

Non è un caso se il bull market di Uniswap viaggia in parallelo con l’intero bull market della finanza decentralizzata, trattandosi dell’exchange più importante del momento. Inoltre, essendo totalmente open-source, tutti gli utenti possono controllare il codice del protocollo su GitHub godendo della massima trasparenza, fattore molto importante quando si parla di investimenti. Se volete saperne di più, date un’occhiata alla nostra guida.

Conclusioni

Vedere Uniswap raggiungere un volume di scambio di $10 miliardi non è molto sorprendente una volta conosciute tutte le sue funzionalità.

Si tratta, infatti, di uno strumento finanziario molto potente che, sicuramente, non si fermerà a questo ‘’piccolo’’ traguardo.

Ovviamente, come in tutti gli investimenti, c’è sempre una percentuale di rischio più o meno elevata in base al fatto che si scelga di mettere i propri fondi in staking, in liquidity pool o in qualsiasi altra opzione disponibile.

Tenersi aggiornati e studiare a fondo protocolli del genere, però, può portare grosse soddisfazioni sia a livello personale che economico.

 

Approfondimenti

Bibliografia

 

Scritto da
Contributore
Laureato in lingue per la comunicazione interculturale e d'impresa, mi sono avvicinato da circa 6 mesi al mondo delle criptovalute, e me ne sono praticamente innamorato. Nella vita faccio il content writer come freelance, ma mi piace tenermi aggiornato sulle notizie relative al mercato della blockchain e faccio qualche micro-investimento. In più, sfrutto la potenzialità di alcune piattaforme di mining, faucet e wallet virtuali.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Condividi l'articolo

Articoli correlati
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x