Sorare: investimento da 680 milioni per il fantacalcio 4.0

Sorare, piattaforma di fantacalcio 4.0, ha raccolto investimenti per 680 milioni di dollari, raggiungendo un valore di mercato di ben 4,3 miliardi.

Sorare 380 milioni
Tempo di lettura: 4 minuti
  • Sorare è una piattaforma di fantacalcio decentralizzato in cui i giocatori possono comprare, scambiare e vendere i propri calciatori sotto forma di NFT su blockchain Ethereum
  • Dato l’enorme successo ottenuto in soli 2 anni, l’ecosistema ha raggiunto un valore di ben 4,3 miliardi, grazie anche all’ultimo investimento di 680 milioni di dollari

Tra l’infinità di piattaforme nate su base blockchain e criptovalute, Sorare si è da sempre distinta per essere la leader, nonché la prima, nel mondo del fantacalcio digitale. Come nel fantacalcio tradizionale, i giocatori possono comprare, vendere e scambiare i propri calciatori con un’unica differenza: le “figurine” sono tokenizzate, ovvero vengono generate sulla blockchain di Ethereum.

Sorare: come funziona

Se nel fantacalcio classico i partecipanti possono organizzare le proprie squadre e le proprie formazioni scegliendo a piacere tra le varie liste di giocatori, su Sorare l’approccio è leggermente diverso. Prima di poter scegliere la propria formazione, infatti, i giocatori devono essere acquistati sotto forma di figurine tokenizzate sulla blockchain.

Una volta che si possiedono le figurine, che in questo caso sono riprodotte in forma di NFT (non-fungible-token), queste possono essere vendute e scambiate per vere e proprie criptovalute. Ciò consente, in poche parole, non solo di vincere con la propria squadra, ma di guadagnare fondi reali con l’aumento di valore di ogni giocatore.

Quindi, poniamo il caso di possedere un giocatore come Ronaldo, e che quest’ultimo ottenga delle ottime performance nei tornei reali insieme alla propria squadra. Se Marco ha comprato Ronaldo all’inizio del campionato per 0.1 ETH, e quest’ultimo ha segnato diversi gol e ottenuto diverse vittorie, il valore del giocatore potrebbe salire, per esempio, a 1 ETH.

Sorare 380 milioni
Fonte: https://sorare.com/

Soddisfatto dell’incremento di valore, Marco vende la propria figurina di Ronaldo, avendo ottenuto un profitto pari a 10 volte il suo investimento iniziale. Ovviamente, questo è un piccolo esempio che ha l’unico scopo di far capire il meccanismo base della piattaforma.

Questo, insieme alla rarità di ogni carta, determinata dal numero di NFT presenti in circolazione, rende Sorare uno strumento di guadagno per migliaia di appassionati di fantacalcio e blockchain che vogliono unire l’utile al dilettevole. In questi casi, avere una buona infarinatura su entrambi i settori potrebbe divenire una vera e propria fonte di guadagno “passivo-attivo”.

Ed è proprio questo meccanismo che ha fatto diventare Sorare unica al mondo, tant’è che ha appena ricevuto un secondo round di investimenti pari a 680 milioni, rappresentando il più grande investimento in Europa.

Sorare: investimento da 680 milioni

Nata da appena due anni, il numero di partecipanti su Sorare è cresciuto in maniera esponenziale, tra partnership, collaborazioni e sponsor dei club calcistici ufficiali. La sua quotazione, ad oggi, è di ben 4,3 miliardi, grazie anche al recente investimento di 680 milioni di dollari.

Sorare 380 milioni
Fonte: https://group.softbank/

Il CEO Nicolas Julia, soddisfatto dei risultati raggiunti, ha da sempre affermato che il loro obiettivo è stato quello di testare il vero potenziale che blockchain e non-fungible-token possono offrire, oltre alle “classiche” funzioni di decentralizzazione e transazioni sulla rete.

Questo approccio, infatti, unisce in tutto e per tutto la vita reale al mondo della blockchain, consentendo agli appassionati di calcio di usare le proprie cripto in modo intelligente, ma anche divertente.

Inoltre, piattaforme del genere contribuiscono sempre di più all’adozione di massa, che spesso non viene raggiunta in quanto non si hanno riscontri sulla vita quotidiana.

L’investimento, in particolare, è stato emesso dall’associazione SoftBank, che insieme ad altri partner e investitori consentirà a Sorare di migliorare l’esperienza lato utente e di implementare sempre nuove funzioni.

Saranno anche aperti nuovi uffici fisici negli Stati Uniti e verranno lanciate iniziative per le attività sportive giovanili. Insomma, numeri da record per una piattaforma decentralizzata che, ad oggi, conta oltre 600 mila registrati e 150 milioni di dollari in “figurine”.

Conclusioni

Non è facile che nascano piattaforme del calibro di Sorare, soprattutto in un ecosistema in cui tanti sviluppatori si divertono a creare app e mondi virtuali spesso poco utili.

Saper unire un gioco tradizionale come il fantacalcio tirando fuori tutto il potenziale della blockchain non è roba da poco, motivo per cui i risultati ottenuti sono stati davvero notevoli.

Che sia solo l’inizio per un “gioco” da oltre 4,3 miliardi? Beh, lo scopriremo solo tenendoci aggiornati sulle ultime notizie del settore!

 

Approfondimenti

Bibliografia

 

Scritto da
Contributore
Laureato in lingue per la comunicazione interculturale e d'impresa, mi sono avvicinato da circa 6 mesi al mondo delle criptovalute, e me ne sono praticamente innamorato. Nella vita faccio il content writer come freelance, ma mi piace tenermi aggiornato sulle notizie relative al mercato della blockchain e faccio qualche micro-investimento. In più, sfrutto la potenzialità di alcune piattaforme di mining, faucet e wallet virtuali.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Condividi l'articolo

Articoli correlati
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x