Gemini e istituzioni. Winklevoss: stop alla FUD

Da settimane, il mercato delle criptovalute è in crash. Tyler Winklevoss, uno dei fondatori di Gemini, invita a stare tranquilli perchè le istituzioni stanno investendo.

Gemini Istituzioni winklevoss
Tempo di lettura: 5 minuti
  • Gemini è un exchange di criptovalute che offre servizi finanziari sia ai piccoli investitori che alle istituzioni maggiori
  • Secondo il fondatore Tyler Winklevoss, i retailers non devono farsi prendere dalla FUD, perché anche gli enti più grandi si stanno addentrando nel mondo delle criptovalute

Dopo più di due settimane di crollo totale dei mercati delle criptovalute, molti investitori si sono ormai arresi all’idea di poter generare dei profitti dai propri asset. Piuttosto, si è assistito a veri e propri episodi di panic sell generale che non hanno fatto altro che far andare ancora più in dump il mercato. La cosiddetta FUD (fear, uncertainty, doubt) ha assalito milioni di retailers, e non poteva accadere di peggio.

Tuttavia, Tyler Winklevoss, gemello di Cameron Winklevoss, ha postato un tweet invitando tutti a dimenticarsi della FUD e a concentrarsi sui fatti: le istituzioni si stanno spostando sul mercato cripto, anche sull’exchange di Gemini.

Gemini e le istituzioni

Gemini è uno dei primi exchange in assoluto sul mercato, conosciuto per essere uno dei principali per quanto riguarda il supporto delle grandi istituzioni. Ormai da anni, infatti, la piattaforma di scambio creata dai gemelli Winklevoss ha aiutato le istituzioni maggiori a muoversi all’interno del settore delle criptovalute, garantendo sempre elevati livelli di sicurezza e di conformità alla legge.

Non è raro, tra l’altro, trovare piattaforme indagate per riciclaggio o per inadempienza alle leggi vigenti del settore. Non a caso, Gemini viene visto come un exchange comparabile alle compagnie tradizionali riguardanti i servizi finanziari.

Proprio per tale motivo, Gemini exchange è da sempre utilizzato non solo dalle grandi istituzioni, ma anche da singoli individui che vogliono ampliare il loro portfolio investendo su un mercato che, per certi versi, può risultare complicato da comprendere.

In aggiunta, Gemini e i Winklevoss hanno pensato bene di creare una piattaforma nativa basate sulla blockchain e le criptovalute, con l’unico obiettivo di unire varie classi sociali all’interno di un singolo ecosistema. In questo modo, il team può assistere al meglio i vari clienti per soddisfare ogni loro esigenza, comprese quelle istituzionali.

Così facendo, Gemini e i Winklevoss si sono visti inondati di richieste da parte di diverse istituzioni, tra cui:

  • 3iQ Corp: 3iQ è un gestore di fondi di investimento che fornisce prodotti e servizi finanziari. La compagnia nasce a Toronto nel 2012 grazie al lavoro di da Jean-Luc Landry e Fred Pye, principali esponenti del settore. In questo senso, Gemini si è impegnata a gestire i loro fondi in Bitcoin e Ethereum offrendo i suoi servizi di custodia e supporto continuativo.
  • Purpose Investments: Purpose Investments è una società nordamericana lanciato da un noto gestore patrimoniale con sede in Canada. L’exchange dei gemelli Winklevoss ha aiutato la compagnia operando come depositaria per il primo ETF di Bitcoin, grazie alla sua professionalità ed esperienza nel settore.
  • Evolve ETFs: con oltre 1,7 miliardi di dollari di patrimonio in gestione, Evolve è uno dei fornitori di ETF in più grandi in Canada. Tuttavia, la compagnia ha richiesto l’aiuto di Gemini exchange per custodire le sue criptovalute, supportando sia gli ETF in Bitcoin che in Ethereum.
Gemini Istituzioni winklevoss
Logo Evolve ETFs

Come se non bastasse, l’exchange dei Winklevoss è riuscito a far entrare all’interno del mondo cripto società e istituzioni come BTG Pactual, Eaglebrook Advisors e Caruso, una delle più grandi società immobiliari degli Stati Uniti d’America. Ancora, sono state avviate collaborazioni con GlobalBlock e BullionStar, rispettivamente broker di asset digitali e commercianti di lingotti d’oro che accettano criptovalute come metodo di pagamento.

Che effetto ha questo sul mercato?

Paradossalmente, la forte presenza delle istituzioni all’interno del mercato sembra quasi inesistente. Le ultime settimane sono state di totale ribasso, con trend bearish che hanno visto asset importanti come ETH scendere di oltre il -50%.

Tuttavia, ciò è dovuto alla situazione di panico generale, e al susseguirsi di notizie che hanno diffuso soltanto terrore tra gli investitori. Tra queste, le più ‘’tragiche’’ sono sicuramente quelle di Elon Musk, che continua ad influenzare il mercato senza nessun filo logico postando nuovi tweet uno dopo l’altro.

gemini istituzioni winklevoss
Grafico DOGE/USDT. Tradingview

Anche oggi, ha postato l’ennesimo tweet con riferimento a DOGE che, contrariamente a quanto si potesse pensare, è scesa a 0.29$ segnando un calo del -42% in una sola settimana. Ad ogni modo, molti investitori che non hanno paura dei periodi bearish, stanno continuando la loro fase di accumulazione pensando nel lungo termine.

Che sarà la strategia giusta? Questo non si può dire, ma come ha scritto Tyler Winklevoss sul suo tweet: “Tweets are cheap, action is what matters”, ovvero i tweet hanno poca importanza, l’azione è ciò che conta.

Conclusioni

Il periodo è uno dei peggiori per il mercato delle criptovalute, che stava andando davvero bene se si guardano i numeri ottenuti da maggio 2020 a maggio 2021. Tuttavia, i periodi bearish e di ritracciamento sono del tutto normali nel settore.

L’importante è non farsi prendere dal panico e mantenere i nervi saldi, cercando di pensare nel lungo termine e non chiudere le posizioni con perdite troppo importanti. Ovviamente, non è semplice prevedere quando, e se, la situazione ritorni quella di qualche settimana fa.

L’unica certezza è che tenersi aggiornati può far risparmiare enormi perdite di capitale.

Bibliografia

Approfondimenti

Scritto da
Contributore
Laureato in lingue per la comunicazione interculturale e d'impresa, mi sono avvicinato da circa 6 mesi al mondo delle criptovalute, e me ne sono praticamente innamorato. Nella vita faccio il content writer come freelance, ma mi piace tenermi aggiornato sulle notizie relative al mercato della blockchain e faccio qualche micro-investimento. In più, sfrutto la potenzialità di alcune piattaforme di mining, faucet e wallet virtuali.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Condividi l'articolo

Articoli correlati
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x