Tron: una guida completa dalla A alla Z

Tutti abbiamo sentito parlare di Tron e del suo token TRX. Tuttavia, spesso questa blockchain dall'altissimo potenziale viene ignorata. Vediamo insieme come funziona.

Tempo di lettura: 7 minuti
  • Una guida su Tron è quello che serve a molti aspiranti trader delle crypto oggi
  • Nel corso degli ultimi anni non è un mistero che il mondo delle criptovalute ha avuto una grande evoluzione
  • Ormai il settore delle criptovalute non è più riservato a una nicchia riservata
  • Tra le criptovalute più interessanti degli ultimi anni, e di cui vale la pena parlare, è sicuramente Tron

Tron guida

Vuoi conoscere meglio Tron?

Nel corso degli ultimi anni non è un mistero che il mondo delle criptovalute ha avuto una grande evoluzione: quindi sono nate tante nuove monete digitali molto interessanti e questa si è rivelata una cosa molto positiva perché ha permesso a tante persone di avere più opzioni a disposizione e  di conseguenza anche occasioni di guadagno, soprattutto per quanto riguarda il Trading delle criptovalute.

Quindi ormai il settore delle criptovalute non è più riservato a una nicchia riservata di persone che amano l’informatica, per esempio nerd o hacker, ma è più diffusa in quanto buona parte della popolazione ormai ogni giorno  investe in questo settore. 

Tra le criptovalute più interessanti degli ultimi anni, e di cui vale la pena parlare, è sicuramente Tron. Essa è nata inizialmente nel 2017 come offerta iniziale di moneta per merito di un ente con sede a Singapore che non aveva scopo di lucro e  mano a mano con gli anni ha avuto sempre più importanza per quanto riguarda appunto le monete digitali.

Ora andiamo a vedere come funziona nel dettaglio, partendo dalla considerazione che purtroppo spesso sul web si è vittima di  truffe e inganni.

Infatti ogni giorno leggiamo storie di Exchange di criptovalute che funzionano per tanti mesi per poi scomparire: ecco perché il modo migliore per guadagnare realmente in questo mondo, e lo stesso discorso vale per Tron, non rischiare niente, investendo solo con piattaforme autorizzate, e soprattutto regolamentate dagli enti di  controllo internazionali. 

Ora andiamo a vedere come nasce e come funziona questa moneta.

Come nasce Tron?

Tron

Tron, così come tante altre criptovalute importanti compreso il Bitcoin, ha un funzionamento legato alla blockchain Open Source, che è in correlazione con quello dell’intrattenimento digitale.

Quindi possiamo dire che Tron è  un network e una piccola valuta che è stata creata con lo scopo ben preciso cioè quello di rendere contenuti di intrattenimento più facilmente vendibili, e anche più facilmente acquistabili, nel senso di più economici.

Questo obiettivo viene perseguito caricando i contenuti sulla blockchain dove sia i fruitori  che i creatori possono comprare e vendere usando una rete decentralizzata e non avendo quindi bisogno di intermediari. 

Teniamo conto che Tron ha costruito dei meccanismi di consenso con lo scopo di evitare, o comunque risolvere, criticità legate al credito personale nelle transazioni on-line o anche problemi legati all  identificazione. 

Quindi parliamo di una tecnologia che utilizza transazioni point-to-point non usando strutture centralizzate: anzi incentiva i suoi utenti a crearsi in maniera personalizzata le proprie applicazioni di intrattenimento che sono chiamate anche dapps e come possiamo leggere testualmente  nei vari siti ufficiali Tron grazie al suo protocollo offre un” supporto scalabile ad alta disponibilità e ad alto throughput, che è alla base di tutte le applicazioni decentralizzate nell’ecosistema”. 

Come dicevamo prima questa criptovaluta viene gestita da un’organizzazione che non ha scopo di lucro e che usa una piattaforma decentralizzata e anche quella che è la tecnologia peer to peer.

Grazie a questo progetto quindi è stata introdotta quella che è la criptovaluta Tron X che viene chiamata anche con una sigla particolare cioè TRX e che serve appunto per poter trasferire in maniera veloce ed efficiente delle risorse ed effettuare anche dei pagamenti.

Ideatore di tutto ciò è stato un giovane molto intelligente che si chiama Justin Sun che, grazie alle sue competenze e le sue esperienze come rappresentante Bitcoin in Cina ha creato in maniera molto intelligente la fondazione Tron ,che si caratterizza per operare con apertura, correttezza e trasparenza.

L’organizzazione  funziona in maniera tale che tutto quello che viene guadagnato viene poi reinvestito per eventi e promozione delle attività, in quanto nessun membro guadagna qualcosa in maniera singola.

Ma in ogni caso, visto che parliamo  di una criptovaluta vera e propria, ci ha il Plus per gli utenti relative ai contenuti di intrattenimento e soprattutto non ci sono enti intermediari. Inoltre, questa piattaforma così come altri modi digitali  come per esempio Bitcoin ed Ethereum riescono a supportare gli Smart Contracts.

Come funziona Tron?

Tron

Come dicevamo poco fa questa piattaforma riesce a supportare anche gli Smart Contract e  comunque prevede sei fasi  che vanno ad accompagnare quello che è il lavoro sulla blockchain.

La prima è stata chiamata Exodus: serve per poter distribuire file usando il peer to peer. Quindi parliamo di una preparazione tecnica molto importante perché permette di sfruttare successivamente tutte quelle che  sono le potenzialità della blockchain.

L’altra fase, anch’essa molto importante e quindi ci riferiamo a quella due, si chiama Odyssey che è stata fatta con lo scopo di formare una community dove possono partecipare tutti gli utenti, soprattutto quelli che vanno a creare contenuti.

Inoltre la cosa positiva è che chi utilizza questa piattaforma può compiere operazioni  per quelli che sono i pagamenti.

Poi abbiamo la  fase tre che si chiama Great Voyager, legata alla regolamentazione degli introiti, avuti grazie ad  offerte di moneta privata. Questo significa che grazie a Tron, oltre ad effettuare pagamenti si potrà avere a disposizione uno strumento finanziario, creando una blockchain personalizzata.

La quarta fase invece si chiama Apollo ed è simile a quella precedente relativamente all’offerta di moneta per gli utenti: assomiglierà molto ad Ethereum, nel senso che ci saranno infine anche i token.

Nella fase 5 abbiamo l’implementazione in una piattaforma di gioco che ha molte variabili interessanti relative all’intrattenimento e che è decentralizzata: proprio questa fase fa capire che Tron vuole puntare molto su quello che è il mondo, molto amato, del gaming con lo scopo di raggiungere una capitalizzazione di mercato molto importante.

L’ultima fase invece si chiama Eternity e serve per raccogliere fondi, per tutto quello che è legato con la monetizzazione e quindi ti investe tramite questa piattaforma in questo modo potrà mettere dei soldi nei giochi che preferisci. E soprattutto in quelli che sono più amati hanno più successo.

Quanto vale e come si acquista?

Per quanto riguarda il valore di Tron possiamo dire che il concetto è come quello relativo alle altre monete digitali, nel senso che andranno a cambiare spesso nel tempo. Quindi conviene sempre dare un’occhiata ai grafici in tempo reale, mentre per quanto riguarda l’acquisto possiamo dire che  dovrà servirsi dei classici Exchange come per esempio coinbase, bilance per poi scambiarli con altre criptovalute che già possiede.

Quali sono i vantaggi di Tron?

Tron

Secondo molti esperti questa criptovaluta potrebbe distinguersi da altre per vari motivi e quindi i vantaggi potrebbero essere veramente tanti e i principali sono relativi al fatto che ci sarà disponibilità di utilizzi per il gaming e anche per le previsioni di mercato.

Inoltre sarà possibile lanciare delle ICO personali avendo la libertà di poter distribuire le risorse digitali individuali usando il web

Altro vantaggio fondamentale è che un utente o un creatore di contenuti potrà disporre della proprietà fondamentale di quello che andrà a ideare per quanto riguarda l’intrattenimento, invece di doversi legare a tutti i costi a degli intermediari classici come possono essere Apple o Google Play Store.

Per approfondire:

Bibliografia:

Scritto da
Contributore
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Condividi l'articolo

Articoli correlati
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x