Crypto.com sponsor dei mondiali 2022 in Qatar

Crypto.com diventerà sponsor ufficiale dei mondiali 2022 in Qatar Gli spettatori avranno la possibilità di vincere gadget esclusivi e merchandising della piattaforma L’evento potrebbe attirare l’attenzione di nuovi utenti e spingere ulteriormente l’andamento del mercato Dopo un annuncio fatto nella giornata di martedì, è ufficiale che Crypto.com diventerà sponsor dei mondiali 2022 in Qatar che […]

crypto.com mondiali 2022 qatar
Tempo di lettura: 4 minuti
  • Crypto.com diventerà sponsor ufficiale dei mondiali 2022 in Qatar
  • Gli spettatori avranno la possibilità di vincere gadget esclusivi e merchandising della piattaforma
  • L’evento potrebbe attirare l’attenzione di nuovi utenti e spingere ulteriormente l’andamento del mercato

Dopo un annuncio fatto nella giornata di martedì, è ufficiale che Crypto.com diventerà sponsor dei mondiali 2022 in Qatar che si terranno quest’anno. La società è già stata nominata sponsor ufficiale diverse volte nel mondo del calcio e dello sport, ma mai come adesso.

Avere la possibilità di pubblicizzare il proprio marchio durante i mondiali è senza ombra di dubbio un’opportunità, soprattutto per diffondere un settore che in tanti ancora non conoscono.

FIFA, Crypto.com e le partnership

FIFA è l’organo internazionale che organizza la maggior parte degli eventi calcistici. È stata proprio la FIFA ad annunciare l’ufficialità dello sponsor durante l’annuncio di martedì, dicendo che Crypto.com sarà sponsorizzato sia all’interno che all’esterno degli stadi.

Durante l’evento, l’Exchange darà la possibilità di vincere dei premi guardando le partite. Tra questi, gadget e merchandising esclusivi dello sponsor, ideali per tutti gli amanti delle criptovalute e della piattaforma. D’altronde, Crypto.com sta spingendo moltissimo dal punto di vista del marketing, tant’è che ha stipulato un accordo con lo Staple Center di Los Angeles, che sarà rinominato Crypto.com Arena.

Ciò offrirà tantissima visibilità non solo alla piattaforma, ma all’intero settore cripto e blockchain se, gradualmente, si sta diffondendo in tutto il mondo. Questo, secondo il direttore commerciale della FIFA, aiuterà anche ad incrementare l’interesse per le partite di calcio, che saranno seguite anche da chi prima non si interessava molto.

Ma la società non si è fermata solo al calcio, dato che ha firmato anche accordi con la Formula 1 e con la Ultimate Fighting Championship, rispettivamente di 100 e 175 milioni di dollari.

Come la prenderà il Qatar?

In precedenza, Bitcoin e la compravendita di criptovalute erano state rese illegali in Qatar, in particolare dopo il divieto del 2018 da parte della banca centrale. Tuttavia, nel 2020 la dalla Qatar Financial Centre Regulatory Authority ha concesso nuovamente la possibilità di scambiare criptovalute.

In questo caso, l’obiettivo di Crypto.com non è soltanto raggiungere il pubblico del Paese, ma avere un focus particolare sul pubblico internazionale, dato che l’interesse per il mondo del calcio non si limita ad una sola cultura.

Basandosi sui dati precedenti, la FIFA ha confermato che durante gli ultimi mondiali in Russia del 2018 gli spettatori hanno superato i 3,5 miliardi. Quest’anno, nonostante la situazione in Russia e Ucraina e il COVID-19, gli spettatori potrebbero essere anche di più.

L’unica nota negativa riguardo ai mondiali 2022 è che l’evento è stato spesso trascurato in quanto ci sono stati degli episodi di corruzione per quanto riguarda la scelta del Qatar come paese ospite. Difatti, sembra che nel 2020 il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti abbia riscontrato dei pagamenti e ricezioni di tangenti durante il processo di selezione da parte della FIFA.

Ciò, però, non toglie il fatto che la presenza di Crypto.com ai mondiali 2022 possa portare il mondo cripto ad un nuovo livello. Nel frattempo, la capitalizzazione totale del mercato sembra essere ritornata a buoni livelli, con un valore attuale di $1,960,324,312,543.

crypto.com sponsor mondiali qatar
Total Market Cap. Fonte: https://coinmarketcap.com

Conclusioni

Vedere Crypto.com come sponsor ufficiale dei mondiali 2022 in Qatar potrebbe attirare l’interesse di chi ancora non si è avvicinato al mondo cripto e blockchain.

L’obiettivo dell’adozione di massa, col passare del tempo, si avvicina sempre di più, e potrebbe portare l’intero settore a livelli totalmente nuovi sia dal punto di vista del valore che dello sviluppo tecnologico.

Sono tantissimi, per esempio, gli sviluppatori tradizionali che potrebbero creare nuove realtà ma che, dato il loro scetticismo, non vogliono approfondire l’argomento.

 

Approfondimenti

Bibliografia

 

Scritto da
Contributore
Laureato in lingue per la comunicazione interculturale e d'impresa, mi sono avvicinato da circa 6 mesi al mondo delle criptovalute, e me ne sono praticamente innamorato. Nella vita faccio il content writer come freelance, ma mi piace tenermi aggiornato sulle notizie relative al mercato della blockchain e faccio qualche micro-investimento. In più, sfrutto la potenzialità di alcune piattaforme di mining, faucet e wallet virtuali.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Condividi l'articolo

Articoli correlati
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x