Crypto.com nota attività sospette e blocca i prelievi

Crypto.com sospende i prelievi per attività sospette Uno dei più importanti exchange al mondo, grandi partner richiedono grande affidabilità Sicurezza nel 2021, anche nel futuro verranno utilizzate per attività criminali? Su Crypto.com, diversi utenti hanno segnalato attività anomale. Ben Baller, appassionato di crypto, ha segnalato una violazione di 4,28   ETH (circa 15.000€), nonostante l’utilizzo di […]

crypto.com prelievi
Tempo di lettura: 4 minuti
  • Crypto.com sospende i prelievi per attività sospette
  • Uno dei più importanti exchange al mondo, grandi partner richiedono grande affidabilità
  • Sicurezza nel 2021, anche nel futuro verranno utilizzate per attività criminali?

Su Crypto.com, diversi utenti hanno segnalato attività anomale. Ben Baller, appassionato di crypto, ha segnalato una violazione di 4,28   ETH (circa 15.000€), nonostante l’utilizzo di una autentificazione a due fattori. In poche parole, sono stati bypassati i sistemi di sicurezza di crypto.com.

Anche il fondatore di Dogecoin, Billy Markus, ha segnalato attività anomale su un hot wallet di crypto.com: “ È un pattern, i wallet riceventi sono copie delle stesse transazioni in un nuovo wallet tra 2-5 ETH. Successivamente, i fondi non sono stati spostati”. Secondo l’ultimo aggiornamento, infatti, l’azienda ha chiesto di accedere alla piattaforma e reimpostare i la propria autentificazione.

Leader di settore

La moneta di crypto.com è stata una delle più performanti del 2021, arrivando a una crescita del +937% nel 2021, passando da $0.0491 a $0,51 a metà dicembre. Le ultime notizie hanno portato leggermente a ribasso il titolo, ma con una capitalizzazione di quasi 13 miliardi e scambi giornalieri per 200 milioni, è sicuramente uno dei più importanti exchange a livello globale insieme a Binance, Coinbase, Bitpanda e Kraken.

crypto.com prelievi

Nel 2021 ha anche realizzato partnership con Formula 1 diventando sponsor ufficiale. Altre collaborazioni strategiche con NFT e Visa sono state volte invece ad aumentare il già alto bacino di utenti di oltre 10 milioni, e permettere di poter utilizzare direttamente su crypto.com le carte di credito del circuito.

La sicurezza nelle crypto

Ennesimo caso di violazione nel mercato delle crypto, non nuovo a hack, rug-pull e agli exploit di protocolli, ad inizio anno la ImmuneFi, piattaforma di sicurezza decentralizzata, Ha dichiarato 10,2 miliardi di perdite nel 2021 derivanti da truffe, hack e altre attività illecite.

Si spera che la tecnologia blockchain riesca a ridurre l’utilizzo criminale delle crypto, Chainalysis ha pubblicato in un rapporto secondo il quale le attività criminali derivanti da operazioni in criptovalute rappresenta lo 0.15% delle transazioni.

Nel 2021 le principali truffe sono state tramite i rug pull. Secondo il rapporto, si contano 120 crypto exploit o rug-pull fraudolenti, ma si pensa che quest’anno verranno usati nuovi mezzi quali finanza decentralizzata (DeFi), i token non fungibili (NFT) e le organizzazioni autonome decentralizzate (DAO)

Soprattutto le piattaforme DeFi sono state oggetto di mira di truffe e ricicli di denaro che hanno portato le Autorità ad una maggiore attenzione per garantire la sicurezza degli investitori. L’IRS Criminal Investigations è arrivata a sequestrare oltre 3,5 miliardi di dollari di criptovalute tramite indagini non fiscali.

 “Quando si considerano i mercati economici complessivi – come quello crypto – le recessioni e le depressioni possono portare ad un aumento dell’attività criminale”

Secondo Kim Grauer  si valuta un miglior sviluppo delle attività criminali nel mercato anzi, “il volume delle transazioni illecite continua a scendere” e che “la narrativa riguardante le crypto come mezzo di pagamento principale per i criminali è stata cessata”

poi aggiunge “L trasparenza intrinseca delle criptovalute le rende un mezzo inadatto alle transazioni criminali e che conferisce una maggiore sicurezza del contante, che è ancora il re delle finanze illecite, e questo non è destinato a cambiare”.

Conclusioni

Nel 2021, le forze dell’ordine di tutto il mondo hanno riportato molti successi degni di nota, ma nonostante la proporzione sia più contenuta, la crypto-criminalità ha effettivamente raggiunto un nuovo massimo storico nel 2021.

I principali exchange come crypto.com e le autorità devono collaborare per la sicurezza dei milioni di investitori.

Logicamente, le operazioni illecite nel mondo cripto non sono così numerose rispetto alla loro totalità.

Tuttavia, bisogna sempre stare attenti a ciò a cui si va incontro, soprattutto quando si tenta di acquistare una “nuova gemma” su qualche canale discutibile.

Approfondimenti

Bibliografia

Scritto da
Contributore
Laureato in lingue per la comunicazione interculturale e d'impresa, mi sono avvicinato da circa 6 mesi al mondo delle criptovalute, e me ne sono praticamente innamorato. Nella vita faccio il content writer come freelance, ma mi piace tenermi aggiornato sulle notizie relative al mercato della blockchain e faccio qualche micro-investimento. In più, sfrutto la potenzialità di alcune piattaforme di mining, faucet e wallet virtuali.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Condividi l'articolo

Articoli correlati
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x