Coinbase e NBA: nuova partnership

Abbiamo già visto il rapporto tra cripto e sport negli ultimi tempi. Oggi vogliamo parlarvi della nuova partnership tra Coinbase e NBA.

Coinbase e nba
Tempo di lettura: 4 minuti
  • Coinbase e NBA hanno scelto di lanciare una nuova partnership, consolidando ulteriormente il rapporto tra sport e cripto
  • L’azienda sarà l’unico sponsor dell’associazione. L’accordo comprende anche la lega femminile, insieme alla G League, la 2K League e la USA Basketball
  • La piattaforma cripto ha anche intenzione di lanciare un nuovo marketplace totalmente dedicato agli NFT

Come abbiamo già visto in articoli precedenti, non è raro trovare partnership tra aziende sportive e aziende del mondo cripto. Ne abbiamo parlato con Sorare, prima piattaforma di fantacalcio decentralizzato che consente di scambiare le proprie “figurine” sotto forma di NFT sfruttando la potenza di Ethereum.

Oggi, invece, vi illustreremo una nuova partnership che non è poi così scontata: quella tra Coinbase e NBA.

Coinbase: nuovo sponsor dell’NBA.

Sono diverse le aziende del settore cripto che cercano di aumentare la loro fama attraverso sponsor del mondo dello sport. Si nota ampiamente nel calcio, dove anche Crypto.com ha visto diversi riscontri positivi.

Oggi, però, è un’altra la partnership che si trova sulle principali testate giornalistiche: quella tra Coinbase e NBA, o National Basketball Association. In questo caso, però, l’azienda Statunitense sarà lo sponsor unico dell’azienda sportiva.

In particolare, l’accordo si estende sia all’NBA maschile che femminile, la Women’s National Basketball Association. Sono anche incluse la NBA G League, la NBA 2K League e la USA Basketball.

In questi giorni si sono visti diversi eventi simili: Binance con il lancio del token Lazio, avvenuto intorno alle 13.00 del 21/10, e Bitget che diventa sponsor ufficiale della Juventus.

Coinbase e nba
Fonte: Binance.com

Tornando a Coinbase, questo sarà presente sia durante le partite NBA in live, sia durante la WNBA Commissioner’s Cup.

Come piattaforma di criptovalute di utilizzata da milioni di persone, Coinbase è un adattamento naturale come primo partner in assoluto della NBA in questa fiorente categoria“, ha detto Kerry Tatlock, vicepresidente senior delle partnership di marketing e dei media dell’NBA.

Altre partnership emergenti dell’associazione di pallacanestro sono quella con Tab e con Kia, rispettivamente una società di scommesse e una casa automobilistica.

Altri progetti per Coinbase

Come molti hanno già intuito, il rapporto tra sport e cripto è più che affermato. D’altronde, l’utenza sportiva è molto simile a quella degli investitori: spesso giovani e con soldi da investire, dato che si parla più o meno di “scommesse”.

Certo, non bisogna intendere le cripto e gli investimenti come vere e proprie scommesse, ma si tratta comunque di soldi che, in un modo o nell’altro, possono crescere come diminuire. A prescindere da questo, l’ascesa di progetti come Socios, Sorare e Chiliz conferma l’affinità tra i due settori.

Tuttavia, Coinbase sembra non volersi fermare agli sponsor e allo sport, ma vuole andare oltre. Ecco perché ha annunciato da poco il lancio di un marketplace nuovo di zecca per i suoi NFT.

Stando all’annuncio ufficiale, l’unica cosa che si può fare al momento è mettersi in lista d’attesa per poter accedere alla nuova piattaforma, anche se molti parlano di possibilità di vincere NFT esclusivi distribuiti dalla società.

Conclusioni

Con una partnership come quella tra Coinbase e NBA, il mondo cripto sarà sempre più presente nella vita di tutti i giorni.

La possibilità di vedere un semplice logo in una partita di pallacanestro non potrà far altro che suscitare interesse anche tra coloro che non conoscono neanche l’1% di questo settore.

Ed è proprio questo che potrebbe portare all’adozione dei nuovi strumenti centralizzati e decentralizzati anche da parte di chi, finora, è sempre stato scettico.

Logicamente, non ci resta che tenervi aggiornati su tutti gli eventuali sviluppi di questa nuova collaborazione!

 

Approfondimenti

Bibliografia

Scritto da
Contributore
Laureato in lingue per la comunicazione interculturale e d'impresa, mi sono avvicinato da circa 6 mesi al mondo delle criptovalute, e me ne sono praticamente innamorato. Nella vita faccio il content writer come freelance, ma mi piace tenermi aggiornato sulle notizie relative al mercato della blockchain e faccio qualche micro-investimento. In più, sfrutto la potenzialità di alcune piattaforme di mining, faucet e wallet virtuali.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Condividi l'articolo

Articoli correlati
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x