Arbitrum Nitro, prossima iterazione di Arbitrum: come funzionerà?

Arbitrum Nitro, quella che è la prossima iterazione di arbitrum e sulla quale gli esperti stanno lavorando da mesi, ormai è quasi pronto

pexels moose photos 1036637
Tempo di lettura: 5 minuti
  • Arbitrum Nitro, quella che è la prossima iterazione di arbitrum e sulla quale gli esperti stanno lavorando da mesi, ormai è quasi pronto
  • Una delle decisioni importanti prese al momento in cui si è creato Arbitrum One era quella di ottenere la compatibilità EVM e quindi la replica dell’esperienza degli sviluppatori etherum
  • Alla base della tecnologia di Arbitrum Nitro c’è un nuovo Prover
  • Arbitrum è un sistema di produzione e l’impegno di chi lo porta avanti verso gli utenti è quello di non riavviare mai niente

Arbitrum nitro funzion

Arbitrum Nitro, quella che è la prossima iterazione di arbitrum e sulla quale gli esperti stanno lavorando da mesi, ormai è quasi pronto.

Questa iterazione si basa su tecnologia standard come per esempio Geth o WASM e quindi risulta più compatibile con EVM , che è un ordine di grandezza più veloce di quella che è la nostra tecnologia attuale.

Nel momento in cui sarà pronto definitivamente verrà implementato, come aggiornamento senza soluzione di continuità, ad Arbitrum One.

Arbitrum One è stato aperto circa un mese e mezzo e ha facilitato velocemente tantissimi di questi progetti e anche centinaia di migliaia di interazioni, nonché milioni di transazioni e miliardi di dollari in asset collegati.

Ma secondo gli esperti questo è solo l’inizio. Una delle decisioni importanti prese al momento in cui si è creato Arbitrum One era quella di ottenere la compatibilità EVM e quindi la replica dell’esperienza degli sviluppatori etherum.

Ma circa un anno e mezzo fa era iniziato un progetto esplorativo sperando di costruire una versione di arbitrum basata sull’architettura WASM. I vantaggi potenzialmente erano molto chiari: una versione di Arbitrum più veloce ancora più compatibile con WASM in quantO I motori EVM esistenti possono essere eseguiti su WASM.

Ma nel corso del tempo il progetto ha avuto una trasformazione, nel senso che si è trasformato da un progetto di ricerca individuale a un qualcosa di diverso, sviluppato in base a quello che i creatori hanno imparato in questi mesi e che si è evoluto fino ad arrivare a quello che è Arbitrum Nitro.

Come funziona Arbitrum Nitro?

Arbitrum nitro funzion

Alla base della tecnologia di Arbitrum Nitro c’è un nuovo Prover, che può eseguire le classiche prove di Frodo interattive di Arbitrum sul codice WASM. Ciò significa che il motore L2 Arbitrum può essere eseguito su WASM, sostituendo l’architettura AVM progettata su misura.

Visto inoltre che Arbitrum è compilato in WASM, l’intero sistema potrà essere costruito utilizzando strumenti e linguaggi standard. E soprattutto andando a sostituire il compilatore e il linguaggio,progettati su misura, e che vengono usati ancora oggi.

Inoltre verrà compilato il core di Geth e quindi il motore è VM, che in pratica va a definire Lo standard ethernum proprio in Arbitrum.

Di conseguenza l’attuale emulatore EVM personalizzato viene sostituito da Geth, il client Ethereum più popolare e ben supportato.

L’ultimo pezzo dello stack è una versione ridotta del componente ArbOS, riscritto in Go, che fornisce il resto di ciò che è necessario per eseguire una catena L2.

Cosa fare per l’ aggiornamento?

Quindi gli utenti si chiederanno come fare per aggiornare le loro app e le risorse distribuite su Arbitrum One. Ma gli esperti rispondono che praticamente non bisognerà fare niente in quanto verrà implementato tutto come aggiornamento senza continuità e quindi non ci sarà bisogno di fare nulla in quanto le dapp esistenti continueranno a funzionare e i dati e gli eventi esistenti rimarranno accessibili.

Arbitrum è un sistema di produzione e l’impegno di chi lo porta avanti verso gli utenti è quello di non riavviare mai niente. E soprattutto la promessa è di non eliminare mai alcuno stato per gli utenti.

Infatti una delle caratteristiche distintive di questa blockchain è che i dati degli utenti sono protetti in maniera attenta.

E quest’ultimo punto viene preso sul serio ed infatti è stata pianificata una tabella di marcia in anticipo per garantire di poter introdurre aggiornamenti, mantenendo però semplice e inalterata l’esperienza per l’utente.

Quindi in sintesi si può dire che in linea di massima arbitrum One continuerà a funzionare ma solo in maniera più veloce e la velocità ancora non si sa quale sarà per la precisione.

Ma si spera di aumentare fino a 20 50 volte l’esecuzione del livello 2 è l’obiettivo e anche quello di ridurre notevolmente i costi.

Lo sviluppo sta andando molto veloce,ma bisognerà fare un bel po’ di test per ottenere un solido punto di riferimento sull’aumento delle prestazioni.

Ma già comunque i principali componenti del sistema, incluso il dimostratore di frodi, sono già pienamente funzionanti. In ogni caso l’azienda si è impegnata a far sì che tutte le funzionalità principali del sistema siano complete e mature prima di distribuirle in quanto non si vuole lanciarlo prima che non sia veramente completo e utile per gli utenti.

Questo perché c’è un forte di senso di responsabilità verso gli utenti che hanno dato fiducia al sistema Arbitrum.

Il primo passo per l’implementazione di Nitro sarà un testnet autonomo, che sarà seguito dall’aggiornamento del testnet Arbitrum Rinkeby esistente e, infine, nitro verrà semplicemente spinto come aggiornamento ad Arbitrum One.

La cosa bella è che gli sviluppatori potranno continuare a lavorare e gli utenti a fare transazioni senza dover fare assolutamente niente, Ma dovranno solo aspettare gli aggiornamenti che arriveranno in automatico.

Per approfondire:

Bibliografia:

Scritto da
Contributore
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Condividi l'articolo

Articoli correlati
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x