Criptovaluta (concetto)

Scritto da Theledger Team Aggiornato il: 17 November 2020

Negli anni ’90, molto prima della comparsa di Satoshi Nakamoto, un movimento politico e tecnologico chiamato Cypherpunks iniziò da una mailing list. Nel 1993, il matematico Eric Hughes pubblicò “A Cypherpunk’s Manifesto”. Un anno dopo, lo scrittore Timothy May pubblicò “The Cyphernomicon”.

Nel 1998, l’ingegnere Wei Dai ha introdotto la prima criptovaluta, chiamata b-money.

Per controllare l’offerta e le transazioni di questo nuovo denaro, suggerì l’uso della crittografia attraverso un’autorità centrale. “Sono affascinato dalla cripto-anarchia di Tim May. A differenza delle comunità tradizionalmente associate alla parola “anarchia”, in una cripto-anarchia, il governo non è temporaneamente distrutto ma permanentemente proibito e permanentemente inutili “,  scrisse Wei Dai.

Nel 2005, lo scienziato informatico, studioso legale e crittografo Nick Szabo annunciò la criptovaluta Bit Gold, un mezzo di scambio completamente digitale basato sull’algoritmo Proof-of-Work che, a sua volta, è stato derivato dalla Reusable Proof-of- di Hal Finney Concetto di lavoro (RPOW).

Articoli correlati
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x