Blockchain

La blockchain che vuol dire letteralmente "catena di blocchi", sfrutta le caratteristiche di una rete informatica di nodi, e così consente di gestire e aggiornare un registro contenente dati o informazioni come per esempio le transazioni

Scritto da Jacopo Pedretti Aggiornato il: 15 January 2021

La blockchain che vuol dire letteralmente “catena di blocchi”, sfrutta le caratteristiche di una rete informatica di nodi, e così consente di gestire e aggiornare un registro contenente dati o informazioni come per esempio le transazioni. Bitcoin è stata la prima criptovaluta ad utilizzare questa nuova tipologia di registro distribuito. La Blockchain comprende un tipo di archiviazione dati in cui tutti possono vedere cosa c’è dentro. La Blockchain é quindi come una grande banca, ma non è modificabile, ogni cosa che é li ci rimane per sempre.

Inoltre, la sua sicurezza è garantita da crittografia. É stata inventata nel 2009 dallo stesso inventore dei Bitcoin, ovvero Satoshi Nakamoto.

Articoli correlati
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x