Web 3: il futuro di Internet

Il Web 3 è da molti definita come la prossima grande innovazione di Internet, che mira a strappare il controllo alle società centralizzate che oggi dominano il web. In questo articolo esamineremo quella che è, potenzialmente, la prossima grande innovazione di Internet. Innovazione attraverso la quale gli utenti riprendono il controllo web.

web 3
Tempo di lettura: 8 minuti
  • La storia del Web 
  • Web 3, l’evoluzione di internet 
  • Cos’è, come funziona
  • Come si svilupperà

 

Il motivo principale per cui molti sviluppatori lavorando duramente per ridisegnare l’attuale Internet è perché la maggior parte delle piattaforme Internet più utilizzate oggi sono controllate solo da una manciata di potenti aziende, che traggono profitto dai dati generati dagli utenti.

Il web 3 è essenzialmente un nuovo modo per utilizzare Internet, senza rinunciare alla propria privacy e ai propri dati preziosi.

 

La storia del Web

Per capire cos’è Web 3 è necessario avere una visione ampia delle versioni precedenti di Internet.

La prima fase di Internet si caratterizza dal modo in cui gli utenti hanno inizialmente interagito con il web.

Il Web 1 riguardava la lettura e non la scrittura. Gli utenti per lo più lo utilizzavano in modo passivo. Potremo definirlo come un Internet statico.

Questo è cambiato con il Web 2 che offre interattività per gli utenti. Cambia il paradigma, gli utenti sono componenti attivi della rete.

Contenuti su piattaforme come YouTube, Facebook o Twitter. Più social e collaborativo, ma di spesso con un prezzo.

Il prezzo scontato dalla creazione di contenuti, attraverso i quali gli utenti forniscono informazioni e dati personali alle società Owner delle piattaforme.

 

Web 3

Web 3: il futuro di Internet
fonte: https://ipfs.io/

Arriviamo al punto.

Cos’è il Web 3… è il passo successivo di Internet. Attualmente ancora in costruzione, viene già utilizzato qualche strumento predittore di ciò che sarà, ma non esiste ancora una definizione unica e consolidata di cosa sia o sarà.

Web 3 si riferisce a un Internet reso possibile da reti decentralizzate, grazie alla blockchain, come Bitcoin ed Ethereum.

Innovazioni chiave di queste reti è il fatto di non esser controllate da una entità singola e la possibilità di trasferimento di valore o denaro tra i entità.

Queste due cose, decentralizzazione e scambio di valore in Internet, sono le chiavi per comprendere questa tematica.

Made By

Come le versioni precedenti non esisteva un unico creatore.

È cresciuto grazie alla collaborazione di diversi individui e organizzazioni che si costruiscono l’uno sull’altro.

In generale, coloro che sono coinvolti nelle piattaforme di smart contract blockchain, come Ethereum con web3.js, la Web3 Foundation dal team di Polkadot, EOS e TRON, sono riconosciuti come leader nel Web 3.

Vantaggi

Web 3: il futuro di InternetWeb 3: il futuro di Internet
fonte: https://ipfs.io/

Il web 3 affronta il problema più grande di Web 2; la raccolta di dati personali da parte di reti private utilizzati per scopi di lucro e in alcuni casi violati come nei casi di data leak.

Con Web 3, la rete è decentralizzata, nessuna entità la controlla e le applicazioni sono decentralizzate (dApp).

Un web decentralizzato significa che nessuna singola parte può controllare i dati o limitare l’accesso. Chiunque è in grado di creare e connettersi con diverse dApp senza dover avere l’autorizzazione.

In più sul Web 3, il trasferimento di crypto asset è nativo. Non è necessario far affidamento sulle reti finanziarie tradizionali che sono legate ai governi con limitazioni, il trasferimento di valore su Web 3 è istantaneo, globale e senza autorizzazione.

Qualsiasi asset che può viaggiare tra address in blockchain possono essere utilizzati per progettare modelli di business ed economie completamente nuovi, un campo sempre più noto come tokenomics.

Ad esempio, la pubblicità sul Web decentralizzato sarà basata su un sistema di premiazione degli utenti con un token per la visualizzazione degli annunci. Questo tipo di applicazione Web 3 è stata sviluppata con Brave Browser con Basic Attention Token (BAT).

Come si usa

Sono già esistenti numerosissime dApp Web 3 attualmente disponibili.

Uno dei prodotti più popolari e promettenti coinvolge strumenti di DeFi (finanza decentralizzata) attraverso i quali gli utenti possono prestare e prendere in prestito (ad esempio Aave), tokenizzare le risorse del mondo reale (Synthetix), fare previsioni, investire e scambiare risorse  (Uniswap).

Web 3: il futuro di Internet
fonte: https://ipfs.io/

Ma non si tratta unicamente di sistemi economici o prodotti finanziari; infatti, si tratta anche di giocare, giocare d’azzardo, collezionare carte attraverso Nft, giochi decentralizzati si diffondono sempre più nel Web 3.

Il tutto è già pressoché funzionante con supporti browser wallet come Metamask (di cui abbiamo parlato qui) o con hardware wallet come un Ledger (di cui abbiamo parlato qui). Ma ancora anche senza wallet, infatti un web 3 non è vincolato a interazione ma potrebbe anche esser il semplice utilizzo di sistemi decentralizzati al fine di produrre siti di nuova generazione attraverso il protocollo IPFS.

 

Quali opportunità per i progetti/prodotti/servizi esistenti

 

“Il vero Web 3.0 deve ancora arrivare, ma potrebbe cancellare l’idea di separare il contenuto dalla presentazione rimuovendo la necessità di avere dei server.

Diamo un’occhiata ad alcune delle tecnologie sottostanti che il progetto Ethereum mira a fornire:

– Contracts: decentralized logic

– Swarm: decentralized storage

– Whisper: decentralized messaging

ethereum protocols
fonte: Taylor Gerring della Ethereum Foundation

Sono trascorsi decenni dal momento in cui Internet è stato fondato per la prima volta.

Il futuro probabilmente porterà con sé un periodo di transizione tra tecnologie tradizionali e decentralizzate, in cui le applicazioni vivono in un universo ibrido e gli utenti non sono consapevoli di tutto ciò che c’è dietro.

Questa metamorfosi sta offrendo agli sviluppatori l’opportunità di costruire la prossima generazione di piattaforme decentralizzate, private, sicure e resistenti alla censura che restituiscono il controllo ai creatori e ai consumatori.

Chiunque abbia una idea è libero di costruire su questa nuova di servizi web decentralizzati di nuova generazione senza possedere una carta di credito o doversi registrarsi con un account.

La tecnologie blockchain, ed Ethereum da capofila consentirà una semplificazione e una riduzione dei costi mai viste dall’introduzione dell’infrastruttura come servizio (IaaS).

Estendendo l’idea al di là di un semplice progetto web, Ethereum sta dimostrando come le DAO possano vivere interamente in autosufficienza, annullando non solo la necessità di server centralizzati, ma anche di terze parti fidate.

Come può il web 3.0 riqualificare il settore italiano

L’imprenditore italiano è sempre stato lodato per la sua straordinaria fantasia.

Negli ultimi anni, nei quali l’industria 4.0 si muove su tecnologie informatiche, l’industria italiana è rimasta ferma in una situazione di stallo.

Il web 3 e i protocolli decentralizzati potrebbero dar vita ad una nuova ondata virtuosa di idee imprenditoriali innovative nascenti dalle numerosissime menti, geniali, dei giovani italiani.

 

Scenari futuri

Il futuro del Web è l’aumento dell’utilizzo, dell’usabilità e della scalabilità.

Affinché la visione di Web 3 diventi realtà, molte più persone dovranno iniziare a utilizzare le dApps di Web 3.

dApps facili da usare, attraenti, per una mass adoption e per gli utenti non tecnici.  

Infine, con Ethereum, le reti Web 3 dovranno espandersi ed essere in grado di gestire rapidamente milioni di transazioni se vogliono competere con le loro controparti Web 2. Ciò con il tempo sta avvenendo, abbiamo assistito a numerosi progetti di Layer 2 di cui abbiamo parlato, come i rollup.

L’adozione inoltre cresce sempre di più.. il web 3 a braccetto con il protocollo IPFS fa passi da gigante.

Il 19/01/2021 brave ha annunciato che supporterà nativamente il protocollo, ciò apre le porte ad una adozione di tutti i browser, che con il tempo aumenteranno la loro amicizia con esso.

Per tutte le dApp infatti diventano sempre più importanti i servizi IPFS che rendono il sito ospitante l’applicazione restistente alla censura.

Punto debole: Scalabilità

Ethereum ha sempre avuto problemi di scalabilità.

Diverse sono le soluzioni di scalabilità in fase di lavorazione, inclusa lo sharding della rete (divisione del ledger in blocchi più piccoli) e diverse soluzione di Layer 2, che funzionerebbe in modo simile a Lightning Network per Bitcoin.

Ma ancora di fondamentale importanza saranno protocolli di comunicazione ed interoperabilità tra blockchain che gioveranno a tutto il mondo delle dApp, web3, DeFi e tutto ciò che sta nascendo sulla blockchain.

 

Conclusione

L’avanzamento repentino del web 3 è strettamente collegato alla tecnologia blockchain, motivo per il quale vediamo crescere i comparti parallelamente.

Possiamo immaginare un giorno, non troppo lontano, dove tutti i servizi che utilizziamo giornalmente siano creati nel web 3; dove non solo i nostri device possano interagirci, ma tutto ciò che ci circonda.

Un IOT (internet of things), internet delle cose dove le nostre Smart City siano connesse, le nostre automobili, servizi pubblici, lampioni, strade e tutto ciò che ci circonda possa collaborare per offrire un mondo migliore dove vivere, attraverso il web 3.

La visione potrebbe sembrare molto futuristica, ma non si tratta di qualcosa che è troppo lontano… tutto ciò sta accadendo, grazie a menti eccelse nel mondo della programmazione, economici, civilistici, legali, ingegneristici e la ciliegina sulla torta è la Blockchain.

Tutti  insieme a creare un circolo Virtuoso di innovazioni.

 

Facci sapere che ne pensi nei commenti, saremo felicissimi di ascoltare i pensieri e confrontarci con te. Se vuoi aiutaci a aggiungere fonti di conoscenza per gli altri utenti.

 

Bibliografia

https://theledger.it/approfondimenti/l2-optimistic-rollup-lancio-ufficiale/

https://brave.com/ipfs-support/

https://support.brave.com/hc/en-us/articles/360051406452-How-does-IPFS-Impact-my-Privacy-

https://ipfs.io/#why

https://docs.ipfs.io/how-to/websites-on-ipfs/static-site-generators/#hugo

Scritto da
Contributore
Laureato in economia ed appassionato di tecnologie emergenti. Studente di IT Management. Studente di Blockchain Developer presso la piattaforma E-learning Start2Impact. Segue costantemente la tecnologia Blockchain, ed ha iniziato a studiarla da autodidatta nel 2015. https://it.linkedin.com/in/andrea-ritondale
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Condividi l'articolo

Articoli correlati
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x