L2 Optimistic Rollup: lancio ufficiale

Il repentino sviluppo della DeFi ha chiaramente dimostrato che Ethereum non è in grado di sopportare il carico. Necessita di scalare senza aspettare ETH2. Rollup ed i Layer 2 (L2) sono argomenti molto studiati dalla comunità di Ethereum. Finalmente il 15/01/2021 avverrà il Lancio L2 di Optimism Rollup, soluzione di Layer 2 per affrontare la scalabilità di Ethereum. Transazioni più veloci, fees quasi azzerate, prospettive future strabilianti.

L2 Optimistic Rollup: lancio ufficiale
Tempo di lettura: 6 minuti
  1. Cos’è il Rollup e il Layer 2
  2. Sviluppi Futuri
  3. Lancio del L2 di Optimistic

 

Cos’è il L2

Partiamo dal presupposto che il L2 può rivoluzionare la blockchain.

In poche parole, il layer 2 evita di scrivere tutta l’attività direttamente sulla blockchain.

Gli utenti eseguono la maggior parte della loro attività off-chain, in un protocollo che si trova ad un livello superiore.

Questo è possibile grazie ad uno smart contract on-chain, che ha solo due compiti:

  • elaborare depositi e prelievi;
  • verificare le prove che tutto ciò che accade nel layer superiore stia seguendo le regole.

Attualmente le soluzioni L2 esistenti sono diverse; abbiamo: i Rollups, gli State channels, la soluzione Plasma, Validium, le Sidechains, e le Hybrid solutions

 

I rollup

(metodo di L2) spostano il calcolo e l’archiviazione dei dati off-chain, scrivendo on-chain solo il necessario.

Per migliorare l’efficienza vengono utilizzati dei metodi di compressione.

Il risultato è un sistema che permette la riduzione della grandezza delle transazioni.

 

“Qualsiasi utente che utilizza una Dapp distribuita sul layer 2 del protocollo Optimistic Rollup può godere di astrazioni economiche (ad esempio: transazioni senza commissioni, pagamento con ERC-20, ecc.) e transazioni quasi istantanee (transazioni in 200 ms, non sbattere le palpebre o le perderai!).” cit EthHub

 

Attualmente abbiamo due tipi di Rollup:

 

Benefici nelle transazioni

“Sulla catena Ethereum il limite di gas è di 12,5 milioni e ogni byte di dati in una transazione costa 16 gas. Ciò significa che se un blocco contiene nient’altro che un singolo batch (diremo che viene utilizzato un rollup ZK, spendendo 500k di gas per la verifica di prova), quel batch può avere (12 milioni / 16) = 750.000 byte di dati…. un rollup per i trasferimenti ETH richiede solo 12 byte per operazione, il che significa che il batch può contenere fino a 62.500 transazioni. Con un tempo di blocco medio di 13 secondi , questo si traduce in ~ 4807 TPS (rispetto a 12,5 milioni / 21000/13 ~ = 45 TPS per i trasferimenti ETH direttamente su Ethereum stesso).” Cit. Vitalik

 

Il Futuro: L2 + Data sharding di eth2

Il fondamentale prossimo passo in avanti, che porterà la rete di Ethereum ad avere delle prestazioni senza paragoni sarà l’implementazione del data sharding di eth2.

Questo insieme al layer 2 potrebbe avere dei risultati che prima potevano esser solo immaginati nella blockchain.

La proposta di sharding mette a disposizione uno spazio di 16 MB ogni 12 secondi.

Questo che può essere riempito con qualsiasi dato; può essere utilizzato dai rollup.

Questi 16 MB, che sono 1398kB/sec, sono un miglioramento di 23 volte rispetto ai 60 kB/sec dell’attuale Ethereum.

Pertanto, i rollup, andando ad utilizzare lo spazio messo a disposizione dallo sharding di eth2, potrebbero elaborare fino a 100.000 TPS.

 

Lancio del L2 di Optimistic

L’Ethereum Optimism il 01/01/2021, augurando un buon anno nuovo alla community, ha rilasciato il report 2021.

In questo annuncia il rilascio della mainnet del tanto atteso L2 Optimistic Rollups.

Optimistic: L2 arrivava ufficiale su Ethereum
fonte: https://medium.com/ethereum-optimism/optimism-year-in-review-6624dbba266c

Rilascio della mainnet preliminare prevista per il 15 gennaio.

Questo rilascio vedrà come banco di prova definitiva il protocollo di creazione prodotti sintetici Synthetix, di cui abbiamo parlato qui.

Questo rilascio è stato ottenuto grazie ad un costante lavoro che include la conversione degli smart contract che girano sulla Ethereum Virtual Machine (EVM) in Optimistic Virtual Machine (OVM) e la loro distribuzione sulla mainnet.

Le due Virtual Machine sono quasi del tutto compatibili e questo è motivo per cui molti progetti, con poco sforzo, riusciranno a trasportare il proprio protocollo in L2.

Per il momento la versione, anche se in mainnet, rimane una versione di prova.

Infatti, non è detto che questa non abbia bug; motivo per il quale gli sviluppatori, per i primi mesi, manterranno le chiavi di gestioni del protocollo.

Azione necessaria al fine di poter intervenire, in modo immediato, in caso di problemi.

La versione definitiva, pubblica della mainnet dovrebbe essere rilasciata il 15 marzo.

Scalabilità

Nel complesso, con la sua soluzione, Optimism mira a risolvere il problema della scalabilità di Ethereum, ovvero migliorare la sua capacità di elaborazione delle transazioni a un costo ragionevole.

L’attuale capacità di Ethereum è di circa 1,5 M di transazioni al giorno e la commissione media per transazione è di circa 0.008 eth (15$) che salgono fino a 0.036 eth e più nel caso di transazioni più complesse.

L’Ottimistic Rollup, nelle prove pubbliche effettuate con Synthetix, ha raggiunto una diminuzione del 143x  del costo del gas rispetto al L1 con dei valori di 3,3k GAS rispetto ai 472,2k GAS sulla blockchain principale di Ethereum.

Inoltre, si è raggiunto il tempo medio di 0.3 sec per transazione rispetto ai 15 sec.

Momentaneamente Synthetix è la prima ad aver implementato del tutto, anche se solo in testnet, e provato questo protocollo.

 

Tra i protocolli che in futuro adotteranno il L2 di Optimism abbiamo Uniswap (che ha sviluppato una prova unipig.exchange) e Chainlink.

Il Futuro: L2 + Data sharding di eth2
fonte: https://optimism.io/

 

 

Conclusioni

I rollup sono un nuovo potente paradigma di ridimensionamento del L2.

Hanno visto una grande quantità di entusiasmo dalla comunità di Ethereum perché, a differenza dei precedenti tentativi di ridimensionamento, sono quasi del tutto compatibili con gli smart contract dell’EVM.

Questo consente ai protocolli esistenti di migrare facilmente. Possiamo immaginare facilmente soluzioni per tutto l’attuale comparto DeFi.

Allargandoci ancora un po’ con l’immaginazione potremo vedere un giorno, con il raggiungimento delle 100K TPS ed oltre, vedere utilizzare la rete di Ethereum per transazioni tra banche o utilizzata in circuiti ad esempio Visa.

Non sarebbe una sorpresa date e ultime notizie, di cui abbiamo relative al permesso per le banche americane utilizzare la blockchain per le transazioni, che ti invito a leggere.

E tu… già conoscevi queste soluzioni?

Cosa ne pensi dei Layer 2? Possono essere la soluzione oppure opterai per altre strade alla scalabilità? Faccelo sapere nei commenti e facci sapere se hai argomenti che vorresti fossero trattati!

 

Bibliografia

Scritto da
Contributore
Laureato in economia ed appassionato di tecnologie emergenti. Studente di IT Management. Studente di Blockchain Developer presso la piattaforma E-learning Start2Impact. Segue costantemente la tecnologia Blockchain, ed ha iniziato a studiarla da autodidatta nel 2015. https://it.linkedin.com/in/andrea-ritondale
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Condividi l'articolo

Articoli correlati
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x