Guadagno passivo con le criptovalute: le migliori opportunità

Ottenere guadagno passivo con le criptovalute è un’attività molto richiesta dagli investitori; per farlo, bisogna conoscere le migliori piattaforme DeFi e cercare di diversificare per minimizzare il rischio; di seguito una breve lista con alcune delle dApps più gettonate per stablecoin, token ETH, LUNA AVAX, COSMOS, AXS e RON. Ottenere del guadagno passivo con le […]

Guadagno passivo con le criptovalut
Tempo di lettura: 6 minuti
  • Ottenere guadagno passivo con le criptovalute è un’attività molto richiesta dagli investitori;
  • per farlo, bisogna conoscere le migliori piattaforme DeFi e cercare di diversificare per minimizzare il rischio;
  • di seguito una breve lista con alcune delle dApps più gettonate per stablecoin, token ETH, LUNA AVAX, COSMOS, AXS e RON.

Ottenere del guadagno passivo con le criptovalute è forse una delle attività più richieste al momento. D’altronde, chi non vorrebbe ottenere dei ritorni economici sulle proprie monete preferite?

Questo, infatti, consente non solo di mitigare il rischio, ma di mediare notevolmente il prezzo di acquisto, come vedremo più avanti.

Senza troppi giri di parole, quindi, vediamo subito come funziona il guadagno passivo con le criptovalute e quali sono i metodi principali per farlo.

Guadagno passivo con le criptovalute: cosa significa?

Guadagnare in modo passivo con le criptovalute, com’è facile intuire, significa ottenere dei ritorni economici sulle proprie monete “senza far nulla”. In poche parole, si depositano i propri fondi all’interno di una piattaforma decentralizzata, e questi iniziano a maturare nel tempo.

Diversamente da ciò che accade nelle banche tradizionali, gli interessi sono di almeno 5 volte superiori, se pensiamo che l’interesse medio ottenibile da una banca è inferiore all’1% annuo. Inoltre, gli interessi non vengono pagati in euro o dollari, ma nella criptovaluta depositata.

Quindi, se depositiamo Bitcoin o Ethereum all’interno di una piattaforma decentralizzata, verremo pagati in BTC o ETH. Come anticipato sopra, ciò permette di mediare il prezzo d’acquisto, in quanto riusciremo a “comprare token a zero”.

Facendo un esempio pratico, se Marco compra 1 BTC a 10,000$ e, dopo 2 anni, gli interessi maturati gli avranno portato 1 BTC di profitto, con un saldo finale di 2 BTC, il prezzo medio d’acquisto non sarà più 10,000$, ma 5,000$.

Ciò accade a prescindere dall’andamento di mercato, che spesso crea paura e insicurezza. Ecco perché guadagnare passivamente con le criptovalute è una delle attività più gettonate in assoluto.

Ciò diventa ancora più interessante quando scopriamo che è possibile farlo utilizzando anche le stablecoin, evitando quindi le oscillazioni di mercato. In termini tecnici, i metodi di guadagno passivo sono conosciuti come operazioni di staking e di liquidity mining o yield farming.

Guadagno passivo su stablecoin

Ottenere interessi sulle stablecoin è indubbiamente una delle attività più sicure (attenzione a questa parola, dato che parliamo di investimenti) in assoluto. Diciamo questo in quanto non solo si evitano le oscillazioni di mercato, ma si evita anche l’Impermanent Loss.

Di conseguenza, se depositiamo 1000$ con un interesse del 10% annuo, sappiamo con certezza che a fine anno ci ritroveremo con 1100$. Se mettiamo il risultato a confronto con una banca, che non ci pagherebbe neanche gli interessi con una cifra così bassa, tutto diventa molto interessante.

Ecco alcune delle migliori piattaforme per guadagno passivo con le criptovalute stabili:

  • Anchor Protocol: possibilità di guadagnare fino al 5% APR che, se composto, diventa ancora più elevato. Il guadagno viene pagato in UST, stablecoin dell’ecosistema Terra Luna.
  • Platypus: possibilità di ottenere oltre il 13% APR su stablecoin (15% se viene aggiunto il boost), su varie Pool di USDT, DAI e USDC.
  • Vectorfinance: possibilità di ottenere fino al 19% APR su stablecoin come UST, e oltre il 10% APR su altre stablecoin come USDT, DAI e USDC. Per i più propensi al rischio, sono presenti anche pool di staking PTP che offrono oltre il 200% di interesse annuo.
  • Finance: su Echidna.Finance è possibile ottenere APR che variano tra il 14 e il 18% annuo su tantissime coppie di stablecoin e non.
  • Yieldyak: parliamo di uno dei migliori aggregatori in cui è possibile trovare un’infinità di pool con APY e APR notevoli. Tra questi, evidenziamo la Pool e-USDT che offre oltre il 25% APY su stablecoin.
pangolin pool guadagno passivo con le criptovalute
Yield Yak: https://yieldyak.com/

Guadagno passivo con le criptovalute: Ethereum

Guadagnare Ethereum passivamente può essere molto interessante per gli ETH HODLer che vogliono accumulare nel lungo periodo. D’altronde, non sono tantissime le piattaforme che offrono buoni APY su questa criptovaluta.

Ecco alcune delle più gettonate:

  • Fi: Lido.Fi è una delle piattaforme per guadagnare passivamente Ethereum più famose in assoluto. Qui si può ottenere un buon 3.9% sui propri token ETH.
  • ConvexFinance: ConvexFinance è uno dei progetti più gettonati del momento, in cui segnaliamo la pool stETH che al momento offre il 4% APR in $ETH.

Guadagno passivo con le criptovalute: LUNA e AVAX

LUNA e AVAX sono senz’altro due delle migliori criptovalute del momento, tant’è che i team hanno anche stretto una nuova partnership.

  • Pangolin: su Pangolin è possibile sfruttare, attualmente, la pool Avax/sAvax, che offre un buon 10% APR da poter comporre giornalmente, settimanalmente o mensilmente.
  • Prism Protocol: Prism Protocol ha di recente aperto delle nuove pool con le quali è possibile mettere in staking i propri token LUNA.

In particolare, si possono sfruttare gli yLUNA per ottenere un 8.58% APR, o la PRISM Farm che permette di guadagnare attualmente un totale del 30% APR se si attiva il boost con i token PRISM.

Guadagno passivo con le criptovalute: prism protocol
Prism Protocol: https://prismprotocol.app
  • Astroport: un’altra ottima piattaforma DeFi per guadagnare passivamente con le criptovalute e Astroport, che permette di ottenere buoni ritorni sui token LUNA. Segnaliamo le pool bLUNA-LUNA che genera oltre il 13% annuo, e la pool LUNA-UST che offre oltre il 35% APR.

Guadagno passivo con le criptovalute: COSMOS

Chi non conosce COSMOS? Parliamo di uno dei progetti che, secondo gli analisti, può raggiungere risultati notevoli nel lungo termine. La rete Cosmos è molto scalabile, e con l’introduzione del wallet Keplr la possibilità di guadagnare passivamente con le cripto è stata ampliata.

Basta accedere alla dashboard di Keplr Wallet per comprenderne il potenziale. Attualmente, tre delle coin più pagate sono:

  • $ATOM: 16% APR
  • $OSMO: 63% APR
  • $JUNO: 103% APR

Guadagno passivo con le criptovalute: AXS e RON

Nonostante la Ronin Sidechain sia stata hackerata per ben 600 milioni, non possiamo non citare le pool dell’ecosistema AXS, che permettono di ottenere guadagno passivo con i token AXS e RON.

guadagno passivo con le criptovalute: axs
Ronin Pool: https://katana.roninchain.com

Attualmente, le pool disponibili sono:

  • AXS/WETH: 34% APR pagati in RON
  • SLP/WETH: 67% APR pagati in RON
  • RON/WETH: 53% APR pagati in RON

Inoltre, come già spiegato in questo articolo, è possibile mettere in staking AXS ottenendo il 70% APR con possibilità di eseguire il restake, ovvero il compound dei propri fondi.

Conclusioni

Abbiamo visto che ottenere del guadagno passivo con le criptovalute non è poi così difficile. L’importante è conoscere le migliori piattaforme disponibili e cercare di muoversi da una all’altra senza commettere errori.

Capita spesso, infatti, di sbagliare blockchain o di depositare i fondi in piattaforme malevoli che, prima o poi, finiscono col prosciugare il proprio investimento. Ecco perché è sempre bene studiare accuratamente tutti i progetti, soprattutto in vista di eventuali attacchi hacker.

Allo stesso tempo, depositare tutto il proprio capitale in una sola dApp è altamente sconsigliato. Ovviamente, la guida è scritta a puro scopo informativo, e non vuole essere un invito all’investimento o un consiglio finanziario.

 

Approfondimenti

Bibliografia

Scritto da
Contributore
Laureato in lingue per la comunicazione interculturale e d'impresa, mi sono avvicinato da circa 6 mesi al mondo delle criptovalute, e me ne sono praticamente innamorato. Nella vita faccio il content writer come freelance, ma mi piace tenermi aggiornato sulle notizie relative al mercato della blockchain e faccio qualche micro-investimento. In più, sfrutto la potenzialità di alcune piattaforme di mining, faucet e wallet virtuali.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Condividi l'articolo

Articoli correlati
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x