BAT token: la guida completa

BAT Token è una criptovaluta nativa del browser Brave, un nuovo browser sviluppato dal fondatore di Mozilla Firefox che si caratterizza per garantire all’utente la massima sicurezza Si tratta di un sistema Open Source che riesce a mantenere alta l’attenzione e la capacità di critica da parte dell’utente Il Basic Attention Token è un prodotto […]

984ba6d9ce9a4c9b93f62f21d237f00f
Tempo di lettura: 10 minuti
  • BAT Token è una criptovaluta nativa del browser Brave, un nuovo browser sviluppato dal fondatore di Mozilla Firefox che si caratterizza per garantire all’utente la massima sicurezza
  • Si tratta di un sistema Open Source che riesce a mantenere alta l’attenzione e la capacità di critica da parte dell’utente
  • Il Basic Attention Token è un prodotto crittografico e come di solito succede in questi casi si caratterizza per il fatto che la contabilità e le transazioni sono trasparenti e sono gestite in maniera decentralizzata

BAT

Considerando che il mondo delle criptovalute è sempre più in evoluzione, non è facile andare a coinvolgere gli utenti con delle novità, soprattutto perché appunto le possibilità sono sempre di più: tra di esse però ci sono anche Ovviamente alcune che non sono così convenienti.

Inoltre è diventato molto difficile per un’azienda misurare l’efficienza della pubblicità digitale e del coinvolgimento degli utenti perché ci sono tante frodi e abusi ma soprattutto perché ormai molta di essa è nelle mani di colossi come Facebook e Google.

Questo è il motivo per il quale sia gli utenti che gli editori cercano sempre nuove soluzioni.

La stessa cosa possiamo dire che vale per tutti gli utenti che navigano su internet, che ormai hanno tante possibilità di beneficiare di annunci legati a tecnologie da utilizzare ma soprattutto hanno a che fare con tanta pubblicità che a volte può essere molto fastidiosa anche pericolosa.

Da questo punto di vista può essere molto utile andare a sperimentare il Basic Attention Token unito al browser Brave. Quest’ultimo è un nuovo browser che è stato sviluppato da una persona che ci aveva fondato Mozilla Firefox e che si caratterizza per garantire all’utente una protezione molto efficace dei suoi dati.

Si tratta inoltre di un sistema Open Source che riesce a mantenere alta l’attenzione e la capacità di critica da parte dell’utente. Parliamo quindi di un token che è intercambiabile e che si basa sulla tecnologia crittografica blockchain ed Ethereum.

Quindi quando pensiamo al budget non dobbiamo equipararlo a una merce o una valuta come succede con altri prodotti crittografici, ma dobbiamo considerarlo, perché è così, come uno strumento per andare a misurare varie cose e anche scambiarle.

Ci riferiamo nello specifico alla pubblicità tra le persone condivida su Internet insieme a editori e inserzionisti.

Ma anche a tutta quella che è la pubblicità mirata: inoltre risulta anche un mezzo per andare a valutare e a misurare l’attenzione dell’utente.

In sintesi possiamo dire che è un sistema con il quale tante persone possono guadagnare e beneficiarne semplicemente perché chi naviga su internet potrà beneficiare di annunci molto più mirati e soprattutto verranno ridotti quelli legato allo spam e scam che, come sappiamo, non sono così apprezzati dagli utenti.

Invece nel caso dell’inserzionista potrà avere un target più efficiente, e soprattutto potrà avere uno spendere in pubblicità in maniera assolutamente più mirata.

Cos’è e come funziona BAT

basic attention token

Andando più nello specifico diciamo che il Basic Attention Token è un prodotto crittografico e come di solito succede in questi casi si caratterizza per il fatto che la contabilità e le transazioni sono tutte trasparenti e devono essere gestite in maniera chiara.

Però ricordiamo ancora una volta che a differenza delle criptovalute classiche come lo stesso Ethereum non parliamo di una valuta ma di un mezzo che serve per gestire gli account e per cercare di trovare un equilibrio tra quella che è l’attenzione dell’utente, la pubblicità e il contenuto di quest’ultima. 

Non è un caso che venga considerato come un token di utilità piuttosto che una criptovaluta.

Inoltre, nonostante siano a disposizione degli utenti alcuni elenchi di mercato e alcune negoziazioni BAT, chi ha ideato questo token non facilita e incoraggia questo tipo di transazione.

Per il resto possiamo dire che BAT offre tutti i benefici della blockchain che la tecnologia basata su Ethereum: ci riferiamo al pool di risorse limitato, responsabilità è trasparenza.

La sua utilità quindi è legata al fatto di essere un oggetto di scambio all’interno del mercato pubblicitario, oltre al fatto di essere una combinazione tra il browser Brave e la piattaforma BAT.

Si tratta di un progetto che viene gestito da un team di persone molto competenti e anche molto in vista nel settore: ed ecco perché troviamo tra gli altri anche i creatori di progetti importanti come FireFox Mozilla, JavaScript e tanti altro.

La loro filosofia è stata molto chiara fin dall’inizio e cioè creare il token BAT come strumento per monitorare, tracciare e premiare l’attenzione di un utente all’interno di uno spazio pubblicitario.

Parliamo quindi di professionisti molto validi e che hanno condiviso le loro idee   e il loro lavoro con tanti altri esperti del settore pubblicitario e commerciale di altri progetti.

Oltre a quelli che abbiamo nominato prima possiamo nominare altri progetti e cioè Ever note, Yahoo, Khan Academy, Kerf software, JD Power e tanti altri.

 Questo progetto è stato lanciato a gennaio 2016, ma inizialmente è stato presentato solo il browser Brave, mentre l’anno dopo è stato annunciato il token BAT, che ha destato subito l’interesse di tante persone tra gli addetti ai lavori.

Ci basti pensare che già a maggio del 2017 c’era stata un’offerta di vendita di tanti milioni di questo token ed è stato un successo clamoroso nel senso che dopo un minuto già era tutto esaurito.

Per quanto riguarda questo Pool ricordiamo che include token venduti agli utenti da 1 B mentre relativamente al Pool di crescita degli utenti diciamo che è stato creato per incentivare le iscrizioni, per poi premiare gli early adopter.

BAT: qual è il suo funzionamento?

Il significato complessivo del token BAT è legato alla sua interazione con i gruppi principalmente presenti nell’ecosistema:ci riferiamo agli inserzionisti, editori ed utenti.

Avremo quindi un flusso di valore delle BAT che partirà dalla categoria inserzionisti, pagherà uno spazio pubblicitario con l’editore attraverso acquisto di token e fornendo il dollaro nel suo reale valore.

La conseguenza sarà che l’offerta potenziale di targeting sarà migliore. In particolare, l’utente verrà più stimolato all’attenzione di quell’ annuncio, oltre al fatto che saranno forniti tutta una serie di parametri.

Successivamente finiranno per essere controllati gli Editori con quello che si chiama slotting che avviene nel sito della Piattaforma e che è visualizzato da ogni utente.

Inoltre verranno premiati per la loro attenzione agli annunci un numero determinato di utenti che avranno una quota di token. Inoltre avranno il vantaggio di ritrovare e visualizzare annunci pubblicitari che saranno mirati ed efficaci.

Il token che avranno in regalo li potranno utilizzare per l’acquisto di contenuti o servizi all’interno del mercato BAT.

Altre cose da ricordare e da sapere:

  1. Ci sarà una quota aggiuntiva del flusso di token che finirà a Brave
  2.  nel momento in cui la condivisione degli utenti sono riscattate per contenuti e servizi di valore migreranno all’editore
  3. Quest’ultimo riceverà la maggior parte del saldo

Inoltre, così come possono testimoniare tutti quelli che hanno usato la piattaforma, le transazioni reali relative a questo processo in genere avvengono dietro le quinte, attraverso l’utilizzo della tecnologia blockchain di Ethereum , che è molto sicura.

Tutte le persone che conoscono un po’ il mondo delle criptovalute sapranno che Ethereum  è una delle principali tecnologie crittografiche, che è stata presa in considerazione da società finanziarie e banche importanti per via del suo potenziale.

Inoltre viene utilizzata tutta una serie di aree diverse compresi contratti intelligenti che sono alla base del sistema BAT.

Si tratta quindi in sostanza di una macchina virtuale che gestisce le transazioni e le memorizza in maniera precisa e sicura.

Gli Smart Contract per BAT sono archiviati sulla blockchain Ethereum, usando lo standard di token ERC-20.

Questi contratti potranno essere archiviati e gestiti nel conto di ogni utente, utilizzando dei programmi molto famosi e dei servizi di portafoglio digitale.

Inoltre è giusto sapere che il sistema di registro centralizzato gestione transazioni come fa con queste tecnologia-blockchain.

Oltre al fatto che il browser brave fornirà un’esperienza particolare ed efficace di distribuzione degli annunci all’utente nonché transazioni e contabilità per premiare sia gli scritti che gli Editori per i servizi visualizzati e le offerte.

Di conseguenza gli inserzionisti saranno stimolati ad acquistare token aggiuntivi publisher in modo da poter mettere ancora più annunci facendo continuare il ciclo.

Quali sono nello specifico i servizi di BAT?

1 0EOQd5v0PiWSTmzYeFD5 A

Abbiamo già detto come i token di BAT non hanno la funzione principale di trasmettere valore monetario nel senso che si tratta di un token che viene usato per accentuare e per esaltare l’importanza dell’attenzione degli utenti.

Questa cosa ovviamente fa a confliggere e ad entrare in attrito con tante altre criptovalute le quali invece hanno altre funzioni. Infatti per esempio Bitcoin viene utilizzato come valuta e come sappiamo ha dei prezzi che oscillano e che sono legati ai valori del mondo reale, ma che danno la possibilità quindi agli utenti di scambiare in diretta denaro tramite le loro piattaforme.

Invece l’uso principale dei token infatti in circolazione sarà concentrato dentro la piattaforma di servizi e pubblicità BAT che viene integrata col browser Brave.

Gli utenti potranno trovare diversi servizi e prodotti utilizzando la piattaforma BAT e attraverso brave: inoltre disporranno di un browser molto intuitivo e sicuro che riesce ad eliminare gli annunci in base alla loro progettazione, andando così a velocizzare la navigazione dell’utente, che verrà premiato, come abbiamo già accennato, per l’associazione con questo Token.

Invece gli editori riusciranno a gestire in maniera efficace l’implementazione di annunci fornendo all’utente anche servizi di valore aggiuntivi per andare a riscattare token.  Ma soprattutto la cosa importante è che molti editori di piattaforme note hanno già aderito a questa piattaforma e, man mano che il mercato cresce, tanti altri lo stanno facendo.

Si tratta di una piattaforma quindi che prevede vari tipi di utilizzo e, visto che si tratta di tecnologia Open Source tanti altri si sbloccheranno nel corso del tempo, ma che sicuramente saranno basati sulla volontà di premiare e gratificare il cliente per la sua attenzione all’annuncio.

Sarà data molta importanza agli editori che potranno monetizzare i loro contenuti attraverso gli annunci: allo stesso tempo l’inserzionista potrà avere degli annunci mirati a trasmettere agli spettatori che ci sono potenzialmente interessati.

Possiamo considerare quindi BAT un progetto molto ambizioso: non è un caso che a maggio 2018, e quindi già 4 anni fa, si sono già registrati 16.000 editori.

 La maggior parte degli obiettivi iniziale dei fondatori che avevano stilato una tabella di marcia sono stati raggiunti: il loro scopo è quello di aumentare il numero di utenti e dei publisher, cercando di aggiungere dati sistema e tante altre metriche. Inoltre stanno lavorando per integrare altre App e piattaforme, grazie al fatto che il sistema ha una natura open-source.

Conclusioni

Per fare una sintesi finale possiamo dire che il progetto che sta dietro alla creazione dei token Bar è intrigante, molto utile che simpatica tecnologia-blockchain idee Teramo.

Questo sistema si caratterizza inoltre per combinare la piattaforma col browser brave consentendo così a utenti ritorno inserzionisti di poter beneficiare di tante esperienze che si baseranno sull’attenzione verso gli annunci che saranno minori, ma più mirati.

Questi token non hanno un valore monetario intrinseco: non sono una valuta come nel caso di Bitcoin, però sono utili perché vengono usati per regolare i servizi di scambi dentro la piattaforma.

Inoltre sono dal punto di vista crittografico sicuri nella blockchain di Ethereum: il potenziale uso che si può fare è limitato in quanto parliamo di una tecnologia Open Source che si può implementare in tanti modi diversi.

Per approfondire:

Bibliografia:

Scritto da
Contributore
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Condividi l'articolo

Articoli correlati
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x