Analisi Mercato Ethereum 14 Dicembre 2020

Partiamo come sempre a fare il punto della situazione sul mercato delle criptovalute per poi concentrarci maggiormente sulle ultime novità ed evoluzione dell’ecosistema Ethereum.

analisi mercati
Tempo di lettura: 5 minuti

Analisi Tecnica

Se ti sei perso l’analisi della scorsa settimana leggila ora.

Lungo Termine: Grafico ETH/USD settimanale.

Si arresta momentaneamente la corsa di ether ad un passo dal valore tondo di 600$ dopo essere rimbalzato da area di supporto a 530$ nel corso della settimana.

ETH/USD settimanale
“Clicca sull’immagine per la versione in HD”

Figura 1: grafico ETH/USD settimanale | Fonte grafica: Tradingview

La capitalizzazione di mercato nell’ultima settimana scende di 10 miliardi di dollari (- 1,75%), passando dai 570 miliardi ai 560 miliardi nella giornata di ieri dopo essere scivolato sui 520 miliardi nel corso della settimana.

Le migliori criptovalute di questa settimana vediamo al primo posto MONERO (XMR) con un rialzo del 11% seguito da SushiSwap (SUSHI) con un rialzo del 5% e al terzo posto troviamo EnergyWebToken (EWT) con un incremento del 4% circa.
Ether nell’ultima settimana è sceso del 1.50% rispetto alla scorsa settimana mentre Bitcoin rimane pressoché invariato dopo essere però scivolato in area 17.500$ per poi recuperare molto nel week end.

Ether sembra non voler mollare la parte alta del grafico e sembra intenzionato a chiudere l’anno sui massimi di periodo ma tutto può accadere ovviamente come abbiamo avuto modo di vedere in questi mesi con continui capovolgimenti di direzione.
Gli indicatori sono orientati verso la fase rialzista quindi da come si presenta il grafico settimanale ci mostra come il prezzo voglia nuovamente tentare un attacco sui massimi di periodo in area 640$ per poi puntare a nuovi massimi, primo ostacolo area 820$/830$. Nel caso non dovesse continuare la fase rialzista, poco probabile, possibile un ritorno sul supporto a 540$.

Dati Tecnici:

  • Volumi in diminuzione rispetto alla scorsa settimana
  • MACD in posizione positiva

Medio Termine: Grafico ETH/USD giornaliero.

Ether rompe il canale ribassista formatosi nelle ultime giornate di negoziazione dando cosi impulso rialzista e chiudendo la giornata di ieri al di sopra del canale.

ETH/USD giornaliero
“Clicca sull’immagine per la versione in HD”

Figura 2: grafico ETH/USD giornaliero | Fonte grafica: Tradingview

Sembrava che la fase di ritracciamento dovesse perdurare più a lungo ma, come abbia più volte visto, il ribasso è stato nuovamente riacquistato dagli operatori che non hanno perso occasione di riportare il prezzo verso l’alto perforando appunto il canale ribassista creatosi nell’ultimo periodo di trading.

Due sono stati i tentativi di attaccare e superare area di resistenza sui 640$ ma sono andati respinti. Zona di resistenza molto importante, più volte viene attaccata e testa e più alto sarà la probabilità che rompa con violenza verso l’alto con notevole aumento di volatilità. Sarà quindi interessante monitorare le prossime giornate di trading per vedere se una giornata possa chiudere la candela giornaliero sopra i 640$ o se sarà un terzo tentativo andato a vuoto per ritornare nuovamente giù.

Per il momento i volumi sono bassi e sembra che questo rialzo non sia molto sostenuto dagli operatori. Si dovrà aspettare un aumento sostenuto di volumi se vogliamo salire con forza e rompere area di resistenza. Siamo verso la fine dell’anno e tutto può accadere. I fondamentali sono positivi e il prezzo può solo che salire ma i pericoli nel mondo crypto si nascondo sempre dietro l’angolo. Quindi sempre molta cautela e fare molta attenzione.

Dati tecnici:

  • Volumi in diminuzione
  • MACD in posizione negativa verso posizione neutra

Breve Termine: Grafico ETH/USD 4 ore.

Molto interessante quello che viene raffigurato sul breve termine con grafico a 4 ore.

ETH/USD 4 ore
“Clicca sull’immagine per la versione in HD”

Figura 3: grafico ETH/USD 4 ore | Fonte grafica: Tradingview

Dopo la rottura sulla parte alta del canale ribassista di breve termine il prezzo di ether si trova poco sotto area tonda di 600$ e sembra voler ritestare il lato superiore del canale in concomitanza di un’area di supporto a 565$. Possibile quindi un ingresso di operatori rialzisti per spingere nuovamente il prezzo verso i massimi dell’anno.

Dati tecnici:

  • Volumi nella media
  • MACD in posizione positiva

Rapido sguardo anche a ETH/BTC ovvero alla forza relativa (RS – Relative Strenght).

Continua la fase di compressione di ETH su BTC, incanalandosi in un secondo WEDGE e vicino area di supporto a 0.0300.

ETH/BTC 4 ore
“Clicca sull’immagine per la versione in HD”

Figura 4: grafico ETH/BTC 4 ore | Fonte grafica: Tradingview

Ether nei confronti di bitcoin sembra non voler ancora performare anche da come si può notare il grafico la fase di compressione continua da diverso tempo senza che uno dei due abbia la meglio.

Più continua la compressione e più sarà esplosiva l’uscita dal cuneo. Ci si aspetta quindi che uno dei due fra ether e bitcoin prenda iniziativa e riporti una direzione del mercato.

Stiamo andando verso la fine dell’anno e sappiamo cosa potrebbe nuovamente riaccadere, la storia si potrebbe ripetere come anche no, ma sembra ci siano tutti i presupposti che qualcosa accada a breve. Occhi aperti e molta cautela.

Analisi Fondamentale

Un breve riepilogo degli aspetti fondamentali e notizie interessanti di questa settimana:

 

Scritto da
Staff Theledger

Condividi l'articolo

Articoli correlati