Analisi Mercato Ethereum 05 Ottobre 2020

Continua la bassa volatilità su tutto il mercato delle Criptovalute – Mercato tradizionale continua ad arretrare (Trump positivo al COVID a 30 giorni dalle elezioni) – Accuse di riciclaggio di denaro e poca attenzione all’AML e KYC per l’Exchange BitMEX e Bitcoin arretra – La BCE prepara il terreno per un Euro digitale. Analisi Tecnica […]

analisi mercati
Tempo di lettura: 4 minuti

Continua la bassa volatilità su tutto il mercato delle Criptovalute – Mercato tradizionale continua ad arretrare (Trump positivo al COVID a 30 giorni dalle elezioni) – Accuse di riciclaggio di denaro e poca attenzione all’AML e KYC per l’Exchange BitMEX e Bitcoin arretra – La BCE prepara il terreno per un Euro digitale.

Analisi Tecnica

Partiamo come sempre a fare il punto della situazione su Ethereum iniziando da un’analisi sul lungo termine per proseguire sul medio termine e concluderemo il nostro piccolo viaggio focalizzandoci sugli ultimi giorni di negoziazione.

Se ti sei perso l’analisi della scorsa settimana clicca qui.

Lungo Termine: Grafico ETH/USD settimanale.

Il mercato delle criptovalute è stato caratterizzato da bassa volatilità senza importanti sconvolgimenti durante tutta la scorsa settimana.

ETH/USD settimanale
“Clicca sull’immagine per la versione in HD”

Figura 1: grafico ETH/USD settimanale | Fonte grafica: Tradingview

La capitalizzazione di mercato nell’ultima settimana è rimasta pressochè la stessa rispetto all’inizio della scorsa settimana, passando da 340$ Miliardi a 335$ Miliardi circa.

Le migliori crypto a performare questa settimana troviamo al primo posto Celsius (CEL) con un aumento del 45% seguito da Zelliqa (ZIL) con un incremendo del 25% e al terzo posto troviamo Ampleforth (AMPL) con un balzo del 20%.
Ethereum invece è arretrato del -1% rispetto alla scorsa settimana con un massimo registrato a 372$ e un minimo registrato a 335$ circa.

L’aspetto tenico e interessante da notare in Fig.1 è la rottura del canale rialzista sulla parte bassa, stando a segnalare una probabile ripresa al ribasso di quest’ultima periodo. Da notare infatti come la violazione al rialzo del prezzo sulla trendline ribassista (linea blu) di lungo periodo abbiamo dato un forte impulso rialzista per poi arretrare nelle ultime settimane verso i minimo di 320$. Aspetto molto naturale dell’andamento del prezzo secondo il nostro punto di vista , che potrebbe da un momento all’altro riprendere la via del rialzo con obiettivo nuovi massimi di periodo.

Dati Tecnici:

  • Volumi in leggero aumento
  • MACD in posizione neutra verso la negatività

 

Medio Termine: Grafico ETH/USD giornaliero.

Più evidente la fase di continuazione ribassista sul periodo di medio termine dove Ethereum continua ad indebolirsi senza riuscire a stare sopra la resistenza di lungo termine evidenziata a 360$.

ETH/USD giornaliero

“Clicca sull’immagine per la versione in HD”

Figura 2: grafico ETH/USD giornaliero | Fonte grafica: Tradingview

Il doppio minimo registrato due settimane fa non dato un impulso rialzista forte come ci si poteva aspettare e senza cosi oltrepassare area 360$ per puntare a quota tonda a 400$.

Al momento come primo supporto importante per un rimbalzo vediamo in Fig.2 area 320$ prima e nel caso non dovesse reggere quest’area Ethereum potrebbe scivolare ulteriormente verso area 280/290$. Diversamente se il prezzo dovesse riprendere quota e portandosi sopra 360$, possibile in questo caso obiettivo settimanale a 400$ prima e nel caso più promettente verso i 420$.

Dati tecnici:

  • Volumi in diminuzione
  • MACD in posizione neutra

Breve Termine: Grafico ETH/USD 4 ore.

Ethereum tenta un timido rialzo verso area 360$ sostenuto anche da un minimo crescente formatosi in area 335$.

ETH/USD 4 ore
“Clicca sull’immagine per la versione in HD”

Figura 3: grafico ETH/USD 4 ore | Fonte grafica: Tradingview

Se dovesse oltrepassare e consolidare area 360$ e sopra la trendline ribassista di breve termine (linea blu) la pressione al rialzo potrebbe aumentare se ovviamente sostenuta anche dagli operatori per spingere così il prezzo verso nuove importante aree di resistenza, prima fra tutti obiettivo nei pressi del valore tondo a 400$ e poi 420$ prima di puntare al massimo di periodo a 480$ registrato all’inizio di settembre.

Dati tecnici:

  • Volumi in forte diminuzione
  • MACD in posizione positiva

Rapido sguardo anche a ETH/BTC ovvero alla forza relativa (RS – Relative Strenght).

Ethereum non riesce a trovare slancio nei confronti del suo rivale Bitcoin restando cosi incastonato nello stesso range della scorsa settimana.

ETH/BTC giornaliero
“Clicca sull’immagine per la versione in HD”

Figura 4: grafico ETH/BTC giornaliero | Fonte grafica: Tradingview

Ethereum può tentare un rimbalzo contro Bitcoin in quest’area di trading 0,0315-0.0325 e nello specifico a quota 0,03130 vicino al doppio minimo realizzato un paio di settimane fa, con un rimbalzo da quest’area creerebbe un pattern con un triplo minimo, segnale ancora più forte.

Vedremo se nei prossimi giorni uno dei due possa dare un primo segnale di direzione al ribasso o al rialzo come molti attendendo ormai da diverso tempo.

Analisi Fondamentale

Un breve riepilogo degli aspetti fondamentali e notizie interessanti di questa settimana:

Scritto da
Staff Theledger
UX Engineer -- designer & FE developer of digital services and interfaces; currently @sketchin founder of @theledgeritalia the $ETH Italian newsletter

Condividi l'articolo

Articoli correlati