Analisi Mercato Ethereum 02 Novembre 2020

Bitcoin rompe quota $14.000 e punta a nuovi massimi – JPMorgan lancia la sua “JMP Coin” – In Singapore La DBS Bank lancia il suo Crypto Exchange – Elezioni USA 2020 ormai alle strette, chi vincerà fra Biden e Trump? Analisi Tecnica Partiamo come sempre a fare il punto della situazione su Ethereum iniziando da un’analisi sul […]

analisi mercati
Tempo di lettura: 4 minuti

Bitcoin rompe quota $14.000 e punta a nuovi massimi – JPMorgan lancia la sua “JMP Coin” – In Singapore La DBS Bank lancia il suo Crypto Exchange – Elezioni USA 2020 ormai alle strette, chi vincerà fra Biden e Trump?

Analisi Tecnica

Partiamo come sempre a fare il punto della situazione su Ethereum iniziando da un’analisi sul lungo termine per proseguire sul medio termine e concluderemo il nostro piccolo viaggio focalizzandoci sugli ultimi giorni di negoziazione.

Se ti sei perso l’analisi della scorsa settimana clicca qui.

Lungo Termine: Grafico ETH/USD settimanale.

Ethereum non riesce a continuare la sua corsa verso l’alto come il suo rivale bitcoin e ritorna a deprezzarsi.

ETH/USD settimanale
“Clicca sull’immagine per la versione in HD”

Figura 1: grafico ETH/USD settimanale | Fonte grafica: Tradingview

La capitalizzazione di mercato nell’ultima settimana è rimasta pressochè invariata sui 395$ miliardi con un massimo settimanale toccato a 410$ miliardi.

Le migliori crypto a performare questa settimana troviamo al primo posto Nexo con un aumento del 23% seguito da Ocean Protocol con un incremento del 17% e al terzo posto troviamo Kasama con un rialzo del 13% circa.
Ethereum scende del 5% circa mentre il suo rivale bitcoin chiude al rialzo segnando un discreto 3%.

Sul piano tecnico ethereum sembra proiettato verso il supporto importante in area 360$. Nel caso non tenesse questo supporto prossimo target ribassista troviamo 320$. Per un ritorno di trend rialzista dobbiamo aspettare un ritorno sopra 420$.

Dati Tecnici:

  • Volumi in diminuzione
  • MACD in posizione neutra inclinata negativamente

Medio Termine: Grafico ETH/USD giornaliero.

Sul medio termine valgono le stesse considerazioni fatte sul lungo termine.

ETH/USD giornaliero
“Clicca sull’immagine per la versione in HD”

Figura 2: grafico ETH/USD giornaliero | Fonte grafica: Tradingview

Fase di trading range per ethereum che non riesce a rafforzare la sua pressione al rialzo a differenza di bitcoin che sfonda quota $14.000 per poi rientrare.

Mentre si continua a lavorare sul fronte fondamentale con l’implementazione di ETH 2.0 con la sua fase 0 in attesa già da tempo e non ancora una data precisa del lancio, ethereum non riesce ancora a prendersi la scena e guidare la prossima fase rialzista. Il mercato DeFi, che sembrava dovesse esplodere non solo in termini di prezzo, è arretrato molto e sembra non esserci fine al ribasso di queste ultime settimane. Attendiamo un ritorno di positività anche su questo fronte ma sembra non arrivare mai.

Sul piano tecnico ethereum sembra diretto verso i 360$. Da qui possiamo rimbalzare con forza verso l’alto o scivolare ulteriormente.

Sarà interessante seguire i prossimi giorni soprattutto quanto accadrà negli States per le Elezioni americane ormai alle strette con Biden in vantaggio su Trump. Ci aspettiamo un aumento notevole della volatilità e direzionalità improvvisa.

Dati tecnici:

  • Volumi nella media
  • MACD in posizione leggermente negativa

Breve Termine: Grafico ETH/USD 4 ore.

Fase rialzista ancora in atto sul brevissimo termine con minimi crescenti. Attenzione ai massimi decrescenti.

ETH/USD 4 ore
“Clicca sull’immagine per la versione in HD”

Figura 3: grafico ETH/USD 4 ore | Fonte grafica: Tradingview

Con la fase rialzista sul breve ancora in piedi possibile una ripresa al rialzo per ethereum, solo se tiene area 375/380$ altrimenti se dovesse scendere sotto il minimo registrato a 375$ possibile un test sui 360$ prima e direzione 350$ – 320$ poi.

Per un rialzo più robusto meglio attendere un ritorno sopra i 400$ tondi.

Dati tecnici:

  • Volumi in leggero aumento
  • MACD in posizione positiva

Rapido sguardo anche a ETH/BTC ovvero alla forza relativa (RS – Relative Strenght).

ETH/BTC giornaliero
“Clicca sull’immagine per la versione in HD”

Figura 4: grafico ETH/BTC giornaliero | Fonte grafica: Tradingview

Continua la caduta di ethereum nei confronti di bitcoin che nell’ultima settimana ha ulteriormente guadagnato terreno scendendo sotto quota 0,03. Se bitcoin dovesse continuare a sovraperformare nei confronti di ethereum facilmente possiamo raggiungere quota 0,026, prossimo supporto importante. La dominance del bitcoin sale a 63,50 in aumento di 2 punti rispetto alla scorsa settimana.

Analisi Fondamentale

Un breve riepilogo degli aspetti fondamentali e notizie interessanti di questa settimana:

Scritto da
Staff Theledger
UX Engineer -- designer & FE developer of digital services and interfaces; currently @sketchin founder of @theledgeritalia the $ETH Italian newsletter

Condividi l'articolo

Articoli correlati