Analisi Mercato 04 Maggio 2020

Analisi Tecnica Partiamo come sempre a fare il punto della situazione iniziando da un’analisi a lungo termine per proseguire ad esaminare lo scenario di medio termine e concluderemo a focalizzarsi sul breve per vedere cosa è successo negli ultimi giorni di negoziazione per quanto riguarda Ethereum. Se ti sei perso l’analisi della scorsa settimana la […]

Tempo di lettura: 4 minuti

Analisi Tecnica

Partiamo come sempre a fare il punto della situazione iniziando da un’analisi a lungo termine per proseguire ad esaminare lo scenario di medio termine e concluderemo a focalizzarsi sul breve per vedere cosa è successo negli ultimi giorni di negoziazione per quanto riguarda Ethereum.

Se ti sei perso l’analisi della scorsa settimana la puoi ritrovare cliccando qui.

Lungo Termine: Grafico ETH/USD settimanale.

Confermata la rottura della trendline ribassista di lungo periodo si apre per Ethereum un nuovo ciclo rialzista che mancava da ormai da tempo.

ETH/USD settimanale
“Clicca l’immagine per ingrandire”

Figura 1: grafico ETH/USD settimanale | Fonte grafica: Kraken

Rompendo la soglia psicologica di 200$, ETH si è ripreso più del 70% del crash di metà marzo. La seconda più importante criptovaluta per capitalizzazione ha rimbalzato, come possiamo vedere in figura 1 evidenziato nell’ultimo cerchio verso destra, da un livello chiave molto importante formando un doppio minimo a circa 90$. Da qui sono iniziati acquisti massicci da parte degli operatori spingendo il prezzo per 7 settimane consecutive a nuovi minimi e massimi crescenti.

Crediamo che alla sola rottura della resistenza importante posta a 285$ possa aprirsi ulteriori segnali di una imminente BullRun in vista anche dell’Halving di Bitcoin. Nel caso non dovesse riprendere forza al rialzo, crediamo che ETH possa scivolare prima sulla trendline ribassista di lungo termine e fare un primo test di rimbalzo, se nemmeno questo dovesse confermarsi, ETH potrebbe arrivare a ri-testare da sopra l’area di supporto critica posta a 90$, per uno scenario peggiore.

Inoltre i volumi sono in leggero aumento e l’indicarore MACD è rivolto in posizione LONG confermando così l’ottimo momento per Ethereum.

Medio Termine: Grafico ETH/USD giornaliero.

Il prezzo rimane ancora all’interno del canale rivolto verso l’alto creando nuovi minimi e massimi crescenti. al momento della scrittura ETH si trova sui massimi di periodo a 215$ (massimo registrato a 228$ circa).

ETH/USD giornaliero
“Clicca l’immagine per ingrandire”

Figura 2: grafico ETH/USD giornaliero | Fonte grafica: Kraken

Importante da notare anche che la media mobile a 200 periodo si trova al di sotto del prezzo (fase rialzista) e solo alla rottura di questa potrebbe concludersi questo rialzo che dura ormai da quasi 2 mesi dopo il minimo registrato a 90$.

Crediamo che il prezzo possa nuovamente creare nuovi massimi di medio periodo spingendosi prima a 250$ e 285$ poi. Nel caso opposto, se non dovesse continuare la sua corsa verso l’alto, i primi supporti importanti sono la soglia psicologica di 200$ e 150$ poi nel caso peggiore.

I volumi sono costanti nella media e l’indicatore MACD è positivo.

Breve Termine: Grafico ETH/USD 4 ore.

Dopo un allungo veloce verso i 228$ circa Ethereum si è presa una piccola pausa attestandosi sui 215$ al momento della scrittura.

ETH/USD 4 ore
“Clicca l’immagine per ingrandire”

Figura 3: grafico ETH/USD 4 ore | Fonte grafica: Kraken

Nelle prossime ore e/o giorni avremo una conferma sulla direzione di Ethereum. Crediamo che una rottura di 228$ possano riprendere forti acquisti che potrebbe portare ETH verso la resistenza importante di medio termine a 250$. Mentre una non tenuta del supporto psicologico di 200$ potrebbe spingere ETH al ribasso fino a 170/180$ a ridosso della parte bassa del canale.

I volumi sono diminuiti nel brevissimo termine e l’indicatore MACD è negativo.

Rapido sguardo anche a ETH/BTC ovvero alla forza relativa (RS – Relative Strenght).

Diminuisce la forza di Ethereum nei confronti di Bitcoin.

ETH/BTC giornaliero
“Clicca l’immagine per ingrandire”

Figura 4: grafico ETH/BTC giornaliero | Fonte grafica: Kraken

Facilmente intuibile che ETH abbia perso forza negli ultimi giorni nei confronti del suo rivale Bitcoin in vista dell’Halving nella prossima settimana.

Crediamo che solo una rottura di 0.026 possa far ritornare sui riflettori Ethereum e spingersi verso resistenze più importanti.

Analisi Fondamentale

Un breve riepilogo degli aspetti fondamentali di questa settimana:

  • 7 giorni all’attesissimo HALVING di Bitcoin
    Non dimentichiamo anche il fatto che il mondo dei cripto sostenitori sta ansiosamente attendendo l’evento dell’anno, ovvero l’Halving di BTC previsto per metà maggio di quest’anno, la domanda di BTC verrà dimezzata premiando i miners di 6,25 BTC ad ogni blocco minato sulla blockchain di bitcoin dagli attuali 12,5 BTC;
  • I pilastri della Consulenza sempre più interessati ad Ethereum
    Anche i colossi della consulenza mettono le mani avanti e si informano sulla potenzialità della piattaforma Ethereum;
  • Il mondo sempre più digitale
    La pandemia da Coronavirus spinge le persone ad utilizzare metodi di pagamento sempre più digitali;
Scritto da
Staff Theledger
UX Engineer -- designer & FE developer of digital services and interfaces; currently @sketchin founder of @theledgeritalia the $ETH Italian newsletter
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Condividi l'articolo

Articoli correlati
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x